Villafranca. Con “Un Po di tutto” alla scoperta dei segreti del bosco

Beppe-Galfione-La-Pancalera

VILLAFRANCA – Due nuove iniziative stanno partendo con l’associazione Amici del Po: “Un Po di tutto” vuole promuovere diverse attività partendo dall’area a fianco del Po, vicino alla ciclabile che collega Airasca a Moretta su cui transitano tutti i giorni molte persone. L’Associazione, presieduta da Beppe Galfione, vuole così dedicarsi con maggiore continuità a passeggiate, pedalate, discese in barca, corsi per apprendere l’uso delle barche, attraversamento del Po con il traghetto. L’idea è anche quella di far conoscere i segreti del bosco, la flora e fauna, visitare le risorgive e avvicinare i ragazzi in età scolastica all’ambiente fluviale. Inoltre coordinare eventi di gruppo, animare con giochi l’attività sull’acqua, fare visita alle mostre, alle opere d’arte e alle chiese locali. Ed anche godersi i prodotti locali quali salumi, formaggi e dolci.

Il secondo momento che caratterizza l’attività 2015 degli Amici del Po è la costituzione di un fotoclub “Scattiamo un Po”, che si propone di promuovere la passione per la fotografia in tutte le sue forme. Il fotoclub è rivolto a fotoamatori e professionisti; si svolgeranno uscite fotografiche e serate di dibattito con esposizione di opere personali e monografie di professionisti del settore.

“Scattiamo un Po” si incontra il lunedì alle ore 21 presso la sede “Amici del Po” in via san Sebastiano 28 a Villafranca P.te.

Ecco il calendario dei prossimi incontri: 2 marzo – “Fausto Podavini e nuovi fotografi italiani” a cura di Luca Perlino; 16 marzo – “Uno spaccato di Praga” a cura di Tecla Chiomio; 30 marzo – commento della mostra “Occhi Aperti” a cura di Davide Manavella; 13 aprile – uscita fotografica in notturna lungo il fiume Po; 27 aprile – visione e commento del materiale prodotto nell’uscita precedente; 5 maggio – a Collegno presentazione portfolio soci al fotoclub “L’incontro”.

Per informazioni contattare il responsabile Michele Ruo Roch al 338.4067035 o Roberto al 333.3101544 o ancora scrivere via mail a io@pasquy.it.

 

redazione

Next Post

Giaveno. Latini e greci possono ancora insegnare: conferenze in biblioteca

Gio Feb 12 , 2015
  GIAVENO – Il Club di Cultura Classica onlus, in collaborazione con la Città di Giaveno, propone alle ore 21 nella biblioteca comunale (via F. Marchini 4) un ciclo di incontri da un’ora ciascuno alla ri-scoperta del mondo antico e della cultura classica. Si comincia venerdì 20 febbraio con il tema “Ma […]