Vigone, Racconigi e Lombriasco scelgono il nuovo sindaco. Come si vota

Sfida a due a Racconigi e Vigone, mentre a Lombriasco si è presentato un solo candidato. Domani, domenica 12 giugno, si vota dalle 7 alle 23 in 971 comuni italiani per le elezioni amministrative, nell’election day indicato anche per esprimersi sui cinque quesiti referendari sulla Giustizia.

VIGONE

Due i candidati: Claudio Restagno lista civica n. 1 “Vigone c’è”, già sindaco per due mandati nei dieci anni precedenti all’amministrazione Abate, e Fabio Cerato lista civica n. 2 “Obiettivo Vigone”, vicesindaco uscente e sindaco reggente dopo la scomparsa di Luciano Abate.

Lista civica n. 1 “Vigone c’è”, i candidati:

Claudio-Restagno-vigone-la-pancalera-2
Claudio Restagno

Francesca Audero, Ivan Audero, Barbero Eliana, Martina Bertero, Mario Bogiatto (Bogiu), Giovanni Bosio, Simona Brunelli, Andrea Fauda, Mauro Fontana, Giuseppe Gamba, Enrica Nicolino, Cristina Viotto.

Lista civica n. 2 “Obiettivo Vigone”, i candidati:

Fabio-Cerato-vigone-la-pancalera
Fabio Cerato

Alessandro Artero, Federico Dattila, Andrea Druetta, Melania Ferrero, Simona Ferrero, Patrizia La Rosa, Giovanni Marchisone, Tiziana Oggero, Roberto Strobbia, Ines Tumminello, Viviana Viotto, Michela Zanghirella.

RACCONIGI

Due i candidati in lista anche a Racconigi: Patrizia Gorgo con la lista civica “Patrizia Gorgo sindaco per Racconigi” (lista n. 1) e Valerio Oderda, sindaco uscente, con la lista civica “Officina Racconigi Oderda sindaco” (lista n. 2).

Lista civica n. 1 “Patrizia Gorgo sindaco per Racconigi”, i candidati:

Patrizia-Gorgo-racconigi-la-pancalera
Patrizia Gorgo

Margherita Abrate, Andrea Bellino, Andrea detto Adriano Beltrando, Luca Bersano, Francesca Candelo, Emma Comino, Giuseppe Danese, Lorenzo Fusero, Ines Ghigo in Macchiorlatti Vignat, Enrico Inverso, Andrea Maero, Filomena detta Filena Marangi, Mirco Pallena, Flavia Pignata, Silvano Sannazzaro, Federico Soldati.

Lista civica n. 2 “Officina Racconigi Oderda sindaco”, i candidati:

Valerio-Oderda-racconigi-la-pancalera
Valerio Oderda

Annalisa Allasia, Domenico detto Dino Annibale, Daniela Francesca Biolatto, Giuseppe Bonetto, Andrea Capello, Giacomino Carrera, Alessandro detto Sandor Gosztonyi, Fatima Khadri, Enrico detto Baggio Mariano, Selene detta Selly Marocco, Serena Mattalia, Andrea Pettiti, Giulia Porchietto, Elisa Reviglio, Massimo Tabusso, Alessandro detto Triba Tribaudino.

LOMBRIASCO

Daniele-Ronco-lombriasco-la-pancalera
Daniele Ronco

Una sola lista civica per l’elezione del sindaco di Lombriasco: è “SiAmo Lombriasco”, che presenta Daniele Ronco quale candidato primo cittadino. Non è comunque scontato l’esito alle urne, in quanto il comune potrebbe venire commissariato se nelle votazioni non si raggiungesse un numero di voti validi non inferiore al 50 per cento dei votanti ed il numero dei votanti non sia stato inferiore al 50 per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune.

Lista civica n. 1 “SiAmo Lombriasco”, i candidati:

Walter Carena, Roberta Dafassi, Maria De Santis, Roberto Gastaldi, Alessandro Marra, Doriano Mina, Andrea Pederzani, Paolo Rista, Antonio Sibona, Maurizio Tesio.

COME SI VOTA PER SCEGLIERE IL SINDACO

tessera-elettorale-elezioni
Fac-simile tessera elettorale

Le modalità di espressione del voto cambiano in funzione della popolazione dei comuni. 

Nei comuni fino a 15.000 abitanti si può tracciare un segno sul nominativo del candidato sindaco o sul contrassegno della lista collegata al candidato sindaco o anche sia sul candidato sindaco che sulla lista collegata al medesimo candidato sindaco: in ogni caso, il voto viene attribuito sia alla lista di candidati consiglieri che al candidato sindaco collegato.

È eletto sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti. In caso di parità di voti si procede ad un turno di ballottaggio domenica 26 giugno tra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti.

PREFERENZE CANDIDATI CONSIGLIERI COMUNALI

Nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti si può esprimere una sola preferenza per un candidato consigliere comunale.

Nei comuni con almeno 5.000 abitanti è possibile esprimere non più di due preferenze per i candidati a consigliere comunale, scrivendone il cognome nelle apposite righe tratteggiate poste al di sotto del contrassegno di lista. In caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza. Le preferenze devono essere manifestate, esclusivamente, per candidati compresi nella lista votata.

SCRUTINIO

Lo scrutinio per i referendum inizia dalla chiusura dei seggi, per le amministrative dalle ore 14 di lunedì 13 giugno.

redazione

Next Post

Enrica Bonaccorti chiude Letti di Notte. Seguito ieri il monologo di Severgnini

Sab Giu 11 , 2022
Serata conclusiva per Letti di Notte, il festival letterario di Carmagnola organizzato dal Gruppo di Lettura con l’Amministrazione comunale di Carmagnola nel Mese della Cultura. Dopo gli aneddoti raccontati ieri sera dal giornalista e scrittore Beppe Severgnini sui viaggi intrapresi per lavoro (ma non solo), chiude la rassegna Enrica Bonaccorti […]