Quando essere “vecchio” diventa un valore aggiuntivo

Individuato e candidato come Albero Monumentale un cedro nel Bosco dell’Alevè

 cedro - la pancalera

Il Parco del Monviso è lieto di annunciare che nel Bosco dell’Alevè è stato individuato e schedato dai tecnici dell’IPLA in collaborazione con i Guardiaparco, un maestoso esemplare di Cembro (Pinus cembra) che presenta caratteristiche ideali per essere candidato come Albero Monumentale.

L’Albero si trova nei pressi del Lago Bagnour a quota 2010 m s.l.m. nella zona più antica del bosco, circondato da altri esemplari ultracentenari di cembri.

Il Cembro, la cui età è stata stimata di circa cinquecento anni, è in buone condizioni generali di salute, misura 360 centimetri di circonferenza ed è alto 18 metri. Tra la sua chioma, diametro medio 12 metri, è possibile scorgere diversi fori scavati nel tronco: sono i nidi che il picchio ha costruito negli anni e che conferiscono a questo esemplare anche valenza naturalistica.

Il Bosco “in purezza”, risulta iscritto al Registro dei Boschi da seme e dal 2000 è stato dichiarato Sito di interesse Comunitario dell’Unione Europea.

Annalisa Rebecchi, Guardiaparco

redazione

Next Post

Musei aperti e visite guidate a Saluzzo

Dom Nov 6 , 2016
Le aperture di novembre nei musei di Saluzzo SALUZZO Nel periodo previsto di chiusura dei musei di Saluzzo, dal 3 novembre al 6 dicembre, sono in programma numerose iniziative e aperture straordinarie tali da garantire che tutte le domeniche di novembre sarà possibile visitare almeno due siti museali e approfondire la conoscenza di […]
visita - la pancalera