Tutela simile: contratti energia elettrica. Presentazione a Carmagnola

Cos’è cambiato dal 1° gennaio 2017 per consumatori domestici e piccole imprese

margot LOGO LA PANCALERA

CARMAGNOLA

L’Autorità ha istituito, a partire dal 1° gennaio 2017, la Tutela SIMILE al fine di accompagnare il consumatore verso il mercato libero e guidarlo nella scelta di un’offerta semplice, consentendogli di comprendere le modalità ed i meccanismi per poter poi scegliere consapevolmente il proprio fornitore.

La Tutela SIMILE è una particolare tipologia di contratto di fornitura di energia elettrica di durata di 12 mesi non rinnovabile. Le condizioni economiche sono analoghe a quelle del servizio di Maggior Tutela, ma con la riduzione di un bonus una tantum – qualora il contratto perduri per tutti i 12 mesi – diverso da fornitore a fornitore, che viene applicato nella prima bolletta. Per tale ragione le offerte di Tutela SIMILE sono facilmente confrontabili tra loro e con il servizio di Maggior Tutela.

Tutti i clienti domestici e le piccole imprese, attualmente serviti in Maggior Tutela, possono scegliere il contratto di Tutela SIMILE, autonomamente o con l’aiuto di un’Associazione dei consumatori (come lo Sportello Consumatori) o di categoria per le piccole e medie imprese accreditate presso Acquirente unico, definiti facilitatori.

Il cliente può aderire alla Tutela SIMILE fino al 30 giugno 2018 e la fornitura ha una durata massima di 12 mesi. Alla scadenza del contratto il cliente può scegliere se rimanere con lo stesso fornitore sottoscrivendo una nuova offerta di mercato libero oppure può stipulare un contratto di mercato libero con un fornitore diverso. In caso di mancata conclusione di un nuovo contratto, il cliente finale resta con il fornitore ammesso alla Tutela SIMILE e gli vengono applicate condizioni contrattuali ed economiche di mercato libero in base ad una struttura standard definita dall’Autorità. Resta salva la facoltà del cliente finale di richiedere di rientrare nel servizio di Maggior Tutela.

Al fine di una corretta informazione lo Sportello Consumatori Carmagnola e il Circolo Margot organizzeranno un incontro sul tema giovedì 30 marzo alle ore 21 presso la Biblioteca Civica di Carmagnola (Via Valobra 102). Sarà presente un esperto del Movimento Consumatori per trattare a fondo il tema e presentare il progetto dello Sportello Consumatori a Carmagnola.

Per info cerca @ConsumatoriCarmagnola su Facebook o scrivi a carmagnola@movimentoconsumatori.it

redazione

Next Post

MORETTA, PORTE APERTE PER IL CORSO DI CARNE

Sab Mar 18 , 2017
Il 18 marzo alle 10 presso AgenForm MORETTA Patrocinato dalla Regione Piemonte e dall’Unione Europea, a Moretta, l’AgenForm, Agenzia dei servizi formativi della Provincia di Cuneo – Consorzio, propone un corso di lavorazione delle carni. Nella sede di strada vicinale del Boglio, oggi 18 marzo alle 10 c’è il Porte Aperte […]