Tutela dei minori, in Piemonte sono assistiti soprattutto in ambito familiare

I Gruppi Consiliari di minoranza del Consiglio Regionale del Piemonte hanno organizzato oggi, 4 dicembre, una conferenza sulla conclusione dell’indagine conoscitiva, durata un anno e mezzo, sulla tutela dei minori in Piemonte.

L’incontro, introdotto da Raffaele Gallo, presidente del Gruppo Pd in Consiglio regionale, è iniziato alle ore 12 e si è tenuto sul canale Facebook “Gruppo Pd del Piemonte”. Il sistema in Piemonte è risultato «sano – ha introdotto Raffaele Gallo – ed ha ricche professionalità».

Interessante e centrale è stato l’intervento di Monica Canalis, vice segretaria Pd Piemonte e Consigliera regionale. Dalla sua relazione è emerso come in Piemonte i minori siano assistiti soprattutto nell’ambito familiare. Solo nel caso in cui la situazione in cui si trova il minore sia molto grava, si interviene mettendolo in sicurezza altrove e quindi staccandolo dall’ambito familiare. Canalis ha voluto precisare come «i minori non apaprtengano a nessuno, non sono del genitore. Sono tutelati da diverse responsabilità in capo ai genitori, alle figure educative, sociali e sanitarie. E’ importante che il diritto sia in capo al minore»

Monica Canalis

E’ inoltre emerso che i minori non vengono allontanati dalla famiglia per motivi economici: «Se c’è una difficoltà legata al reddito – ha spiegato Monica Canalis – si interviene ad esempio con un sussidio ma il minore non viene allontanato».

Altri aspetti che sono emersi sono legati all’aumento delle separazioni, in quanto alcuni casi meritano specifica attenzione da parte degli assistenti sociali.

Quando si tratta di bambini stranieri i dati evidenziano che sono quattro volte superiori i casi di allontanamento dalla famiglia per cui, spiega Canalis «è necessario recuperare il più possibile le capacità genitoriali di queste famiglie».

Cosa fare per potenziare gli strumenti oggi a disposizione?

Sempre secondo Monica Canalis è necessario «rafforzare i servizi sociali, educativi e le capacità genitoriali».

Erano presenti in video conferenza Francesca FREDIANI, Consigliera regionale del Gruppo M5S, Sean SACCO, Presidente del Gruppo M5S in Consiglio regionale, Mario GIACCONE, Presidente del Gruppo Lista Monviso in Consiglio regionale, Marco GRIMALDI, Presidente del Gruppo Luv in Consiglio regionale, Silvio MAGLIANO, Presidente del Gruppo Moderati in Consiglio regionale.

Sulla pagina Facebook “Gruppo Pd del Piemonte” è possibile rivedere la conferenza.

redazione

Next Post

Radio Contatto riparte con le trasmissioni e 24 ore di musica underground

Ven Dic 4 , 2020
Radio Contatto riparte con la programmazione e le trasmissioni radiofoniche. Con un motto: “Solo Musica Underground”, Liberi e in movimento. Il palinsesto propone infatti 24 ore di musica underground, programmi di musica, teatro, fotografia, sport, tematiche sociali in diversi ambiti, dall’assistenzialismo alla costruzione creativa. La nuova Radio Contatto opera a […]
Radio-Contatto-logo