Libriamoci 2016, il Baldessano Roccati per la lettura

I ragazzi hanno risposto con entusiasmo alla proposta degli insegnanti di lettere

lettura - la pancalera

CARMAGNOLA

Venerdì 28 ottobre dalle 12 alle 14.00 le aule del Baldessano Roccati risuonavano delle poesie di Saba, dei versi di Ariosto e Dante, dei passi di Primo Levi e di Michele Serra accompagnati da musiche suggestive ad opera dei giovani allievi dell’Istituto: Libriamoci è stato tutto questo. Si tratta di un’iniziativa del MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali rivolta a tutte le scuole di ogni ordine e grado ed ha la funzione di stimolare negli studenti il piacere della lettura a voce alta, il piacere di condividere l’amore per i libri e il piacere di dedicarsi un momento di leggerezza, di sogno.

I ragazzi hanno risposto con entusiasmo alla proposta degli insegnanti di lettere coordinati dalle Prof.ssa Causo, Sola e Cavaglià e hanno letto, recitato, cantato e suonato (insieme ad attori ed ex-allievi) per i loro compagni per testimoniare la passione per i libri e per dare centralità alla lettura in un Paese dove i dati segnalano, purtroppo, scarso amore per essi.

Per questo deve essere la scuola a dare l’esempio liberando la lettura nelle classi perché un libro letto è letto per sempre. È parte della nostra vita: noi abbiamo dedicato a lui il nostro tempo e lui ci consente di rivivere emozioni e riflessioni ogni volta che ci torna in mente.

Anche dove proprio non ce lo aspettiamo; anche quando davvero non ce lo aspettiamo…

lettura - la pancalera        lettura - la pancalera

lettura - la pancalera

redazione

Next Post

Maxiemergenza per ora resta a Saluzzo

Ven Nov 4 , 2016
SALUZZO La struttura di Maxiemergenza regionale resterà, in via temporanea, a Saluzzo, con  l’adeguato ricovero dei mezzi presso l’area Croce Verde, mentre gli operatori saranno trasferiti nei locali dell’ospedale civile. Nei mesi scorsi la Regione aveva disposto il trasferimento della Maxiemergenza presso i locali  della Protezione Civile di Fossano, che […]