Studenti coreani al museo del Gusto

image

FROSSASCO

Ripartono in gran spolvero le attività al Museo del Gusto di Frossasco. Nella giornata di mercoledì 22 giugno il Centro Argal ha ospitato una delegazione di studenti provenienti dall’Incheon Culture & Art College in Corea, ospiti della Scuola di Alta cucina e pasticcieria IFSE, nuovo ente gestore della struttura. Per loro una mattinata con visita al Museo del Gusto seguita dalla degustazione dei prodotti del territorio tra i cui i salumi Raspini, illustre azienda del territorio, un’istituzione nel modo dei salumi.
Nel pomeriggio i ragazzi hanno avuto poi modo di vivere anche lo spazio scuola con una lezione di degustazione vini guidata dal Wine Expert IFSE Ugo Mura. Protagonisti i vini di un’altra azienda del territorio Dora Vini.
Molto l’entusiasmo del gruppo che ha apprezzato la realtà frossaschese della scuola e del museo che la nuova gestione, l’IFSE, per l’appunto, sta sapientemente rilanciando. In vista un nuovo ambizioso progetto: la struttura ospiterà all’interno delle sue mura la prima scuola di barbecue permanente, con postazioni singole, rivolta tanto all’appassionato quanto al professionista.
Una collaborazione prestigiosa nata dalla cooperazione di brand leader nel settore che promuovono la cultura del bbq in Italia mixando il meglio delle cotture american style con la millenaria conoscenza della cucina italiana. Non solo carne dunque ma un mondo a 360º che vedrà alternarsi pesce, primi piatti, risotti, contorni, dolci, pizza passando dalla tradizione alla cucina gourmet.

redazione

Next Post

V2 alla conquista del Sud America

Lun Giu 27 , 2016
RACCONIGI Quando si vive in una grane metropoli, soprattutto fuori dall’Europa, la sicurezza personale è fondamentale ed essenziale. Chi ha viaggiato in Sud America sa quanto la protezione personale e della propria casa sia essenziale per evitare spiacevoli inconvenienti e per questo viene sempre richiesta la tecnologia più all’avanguardia nel […]