La Stracandiolo si corre online per sostenere la ricerca sul cancro

stracandiolo

Si correrà online la Stracandiolo, manifestazione podistica dedicata all’Istituto di Candiolo-IRCCS di Candiolo che avrebbe dovuto svolgersi il 7 giugno. Annullata a causa dell’emergenza coronavirus, la Stracandiolo è programmata online come evento virtuale per il 26, 27 e 28 giugno

L’emergenza Covid-19 e lo stop in corso agli eventi in cui viene creata aggregazione poteva fermarci del tutto la Stracandiolo, ma gli organizzatori (il Team Marathon) hanno deciso di andare avanti e proporre un evento virtuale.

L’impegno dell’Istituto di Candiolo-IRCCS

Da quando è iniziata l’emergenza coronavirus, i medici e tutto il personale dell’Istituto di Candiolo-IRCCS sono impegnati con ancora maggior dedizione e intensità a favore dei pazienti oncologici. Il contagio è pericoloso per le persone fragili. Questo comporta una maggiore attenzione da parte degli operatori e l’utilizzo di protocolli particolari studiati ad hoc. Si tratta di un grande sforzo che, però, ha permesso all’Istituto di fornire tutte le cure indispensabili garantendo l’accesso a oltre 400 pazienti oncologici al giorno che hanno potuto usufruire di prestazioni ambulatoriali, di Day Hospital, di radioterapia e di ricovero ordinario. Pienamente operativo è anche il centro trapianti di midollo osseo.

L’istituto è in prima linea durante questa difficile emergenza. Ha realizzato nuovi reparti per ospitare malati oncologici provenienti da altri ospedali e messo a disposizione del sistema sanitario regionale un laboratorio per l’analisi dei tamponi utili a individuare il Covid-19. Ha inoltre attivato teleconsulenze per pazienti oncologici Covid+. E’ stato approntato un servizio domiciliare per i pazienti che effettuano terapie oncologiche orali di mantenimento.

Come iscriversi

Alla Stracandiolo ci si può iscrivere online versando un’offerta. Si invia poi un mini-video di al massimo 60 secondi o una foto in formato orizzontale fatti da tablet o cellulare in cui si sta correndo o camminando, a casa, su tapis roulant, all’aria aperta nei parchi, per strada o dove si preferisce. Si può inviare direttamente via messenger di FACEBOOK o scrivendo stracandiolo@teamarathon.it. Nel video si deve testimoniare la partecipazione con la frase «Io Corro la #stracandiolo2020, la ricerca non si ferma sostienila anche tu!».

Il 100% del ricavato sarà devoluto alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro onlus.

redazione

Next Post

Chiurgia toracica: l'era covid ha bloccato le diagnosi di tumore

Ven Giu 12 , 2020
Il primario di Chirurgia toracica Giulio Melloni lancia l’allarme e invita chi presenti sintomi di un tumore al polmone, a recarsi dal medico di famiglia o in ospedale. Garibaldi: “L’ospedale è sicuro”. La pandemia Covid non ha avuto soltanto, tra i suoi esiti, molti morti e un cambiamento dello stile […]
tumore-dottori-garibaldi-melloni