Sessanta giovani partecipano a Piazza Ragazzabile fino al 9 luglio

Sono 60 i ragazzi tra i 15 ed i 17 anni iscritti all’edizione 2021 di Piazza Ragazzabile. Saranno coinvolti in laboratori di cittadinanza attiva ed ecologia urbana.

piazza-ragazzabile-carmagnola-la-pancalera

Svolgeranno attività manuali di creatività, volte a migliorare il volto della città e a far crescere il senso di appartenenza alla comunità locale. Si occuperanno di attività di piccole riparazioni e manutenzioni, tutela della flora e della fauna, decorazione di angoli della città sotto la guida ed il coordinamento di adeguato personale.

piazza-ragazzabile-carmagnola-la-pancalera-2

L’iniziativa è partita ieri, giovedì 17 giugno, e proseguirà fino al 9 luglio.

Il progetto è iniziato con attività di formazione, curate dal Pedale Carmagnolese con Paolo Pelà per la sicurezza stradale, dall’Informagiovani per il tema “lavorare in sicurezza” e dalla cooperativa Oltre la Siepe per le pillole di “Fotografare con il cellulare”. Nei prossimi giorni i ragazzi avranno ancora stage formativi con la ciclofficina di Cicli Groppo.

Per ciò che riguarda le attività sul territorio, dal 18 giugno gli iscritto però sono operativi in gruppi: un gruppo di “ambientalisti” al Parco del Gerbasso per la realizzazione di un cannetto a protezione del bird watching e di piccole manutenzioni, in collaborazione con le GIAV e gli operatori del Parco del Po; due gruppi di “creativi” che si cimenteranno nella realizzazione di un murales sulla recinzione del Centro Sportivo di Via Roma; due gruppi di “manutentori” che si cimenteranno con la verniciatura della recinzione del comune e con la manutenzione delle panchine dei giardini comunali, per poi spostarsi in altre zone della città.

Piazza Ragazzabile è a cura dall’Ufficio Giovani del Comune di Carmagnola ed è organizzata in collaborazione con il Cisa 31.

redazione

Next Post

A Saluzzo sgravi ed esenzioni per ripartire dopo il Covid

Ven Giu 18 , 2021
Il Comune di Saluzzo è al lavoro per varare una nuova manovra di sostegno a residenti e attività economiche per l’auspicato e tanto atteso “dopo-Covid”, nel secondo anno della pandemia. L’anno scorso il “pacchetto” di misure era stato approvato a fine maggio dopo il primo e lungo confinamento della prima […]
saluzzo-sgravi-esenzioni-covid-la-pancalera