Servizio Civile alla CRI di Racconigi

CRI-la-pancalera

RACCONIGI

Il Comitato Locale di Racconigi della Croce Rossa Italiana, con le sue due sedi distaccate di Barge e Paesana cerca volontari per il Servizio Civile Volontario per realizzare i progetti approvati per il 2017.
I giovani Volontari saranno impegnati in attività socio-sanitarie e amministrative al fianco del personale della Croce Rossa che in Provincia di Cuneo conta oltre 4500 operatori e svolge molteplici attività. Il servizio si svolge 5 giorni alla settimana per un totale di 30 ore, in turni concordati in modo, per chi è studente, da poter continuare a seguire gli studi.
Per accedere al Servizio Civile sono richiesti i seguenti requisiti: ambo i sessi di età compresa tra i 18 e 28 anni, disponibilità a seguire il progetto per 12 mesi, capacità ad inserirsi in un ambiente dinamico.
I benefici derivanti dalla partecipazione sono: circa 434 euro netti al mese,  copertura previdenziale e assicurativa, crediti formativi certificati.
Il superamento dell’opportuno corso di formazione permetterà di entrare a far parte di una delle più grandi organizzazioni nel settore umanitario e sociale, che darà l’occasione di fare un’esperienza umana importante, bagaglio che rimarrà nella vita futura.
La domanda di iscrizione deve essere presentata entro il 26 giugno, con inizio del servizio previsto tra settembre e ottobre 2017.
Chi fosse interessato può rivolgersi presso una delle sedi del Comitato di Racconigi:
– Racconigi, Via Giovanni Priotti, 45 – Tel. 0172 84644 – email: cl.racconigi@cri.it
– Barge, Via Ospedale, 1 – Tel. 0175 346 262 – email: cri.barge@libero.it
– Paesana, Via Erasca,14 – Tel. 0175 987 477 – email: cripaesana@libero.it.

redazione

Next Post

Guarene, ritrovati ordigni bellici

Mar Giu 6 , 2017
GUARENE I militari della Compagnia di Alba, nella mattina del 05 giugno , in collaborazione con il Nucleo Artificieri di Torino hanno rinvenuto e fatto brillare due ordigni bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale. Durante la ristrutturazione di un vecchio cascinale in Guarene alcuni operai si sono accorti di due […]