Una scogliera in pietra sul torrente Rovarino a Caramagna P.te

Anche Caramagna Piemonte beneficerà del prezioso contributo di 945.000 euro del Ministero dell’Interno. Sarà utilizzato per la “Realizzazione di difese spondali – Mitigazione del rischio idrogeologico sul Torrente Rovarino e Carmagnotta”.

progetto-scogliera-torrente-rovarino-caramagna-piemonte-la-pancalera

Il progetto dei lavori è stato redatto dal ing. Andrea Demaria di Cuneo. Prevede la realizzazione di almeno un chilometro di scogliera in pietra sul torrente Rovarino. La scogliera proteggerà la zona industriale di Strada Sommariva e del quartiere Rovarino. Un intervento molto grande, programmato da tempo, progettato e voluto fortemente dall’Amministrazione comunale, sempre attenta alla difesa dell’ambiente e del suo territorio, che commenta: «Un investimento per il futuro del nostro territorio».

redazione

Next Post

Nasce un disciplinare per il riconoscimento dei prodotti Made in Rifreddo

Ven Mar 12 , 2021
Nasce la De.Co di Rifreddo. Un disciplinare valuterà i prodotti che saranno Denominazione di origine Comunale e si fregeranno della dicitura Made in Rifreddo La nascita della DEnominazione di origine COmunale De.Co. proposta a Rifreddo attrae le aziende locali. Alla serata di presentazione del regolamento al Centro Incontri “San Rocco” […]
Disciplinare-Denominazione-di-origine-comunale-rifreddo-la-pancalera