Come scegliere il fondo pensione: incontro con gli studenti di Giurisprudenza

“Fondi pensione: comincia oggi a costruire la tranquillità di domani”: l’incontro organizzato da Elsa Torino in collaborazione con Banca Territori del Monviso

Mauro Benedetti, responsabile Ufficio Servizi di Investimento di BTM-Banca Territori del Monviso ha spiegato ai ragazzi della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Torino come scegliere il fondo pensione più adeguato in base alla propria età, alle proprie necessità e l’importanza di conoscere gli strumenti proposti sul mercato.

I fondi pensione sono infatti lo strumento migliore per integrare le entrate e sostenere il proprio tenore di vita nel momento in cui ci si ritira dal mondo del lavoro.

giurisprudenza-fondi-pensione-btm-la-pancalera

L’incontro è stato organizzato da ELSA Torino in collaborazione con la professoressa Barbara Petrazzini, docente ordinaria di Diritto dei Mercati Finanziari e il professor Alberto Ronco, ricercatore di Diritto Tributario. Dopo aver descritto l’evoluzione del contesto italiano e approfondito la parte fiscale, Mauro Benedetti ha spiegato l’importanza di aderire ad una forma pensionistica complementare e quali sono le motivazioni per cui la previdenza integrativa sarà sempre più una necessità e non una semplice opzione.

«L’approccio è stato volutamente pragmatico per far toccare con mano ai ragazzi i punti che rischiano di essere trascurati e invece nel lungo termine fanno la differenza» ha commentato Mauro Benedetti.

«L’idea di organizzare una conferenza su un tema “inusuale” come i fondi pensione nasce dall’assenza pressoché totale di educazione finanziaria tra i giovani universitari, ai quali è indispensabile fornire degli strumenti per conoscere i rischi ed i benefici delle varie forme di investimento. Ringraziamo il Dipartimento di Giurisprudenza e banca BTM, nostra partner, per il supporto nell’organizzazione dell’evento» ha aggiunto Federico Morello, vicepresidente ELSA Torino.

redazione

Next Post

Arriva il Natale a Moretta

Mar Dic 6 , 2022
Moretta rinuncia alle luminarie natalizie, ma non alla voglia di festeggiare il Natale. «Molti Comuni della zona – spiega il sindaco Gianni Gatti – hanno deciso di non abbellire le strade e le piazze del centro con le luminarie. Lo stesso abbiamo fatto noi. Si tratta di un gesto di […]