Scalenghe. Fiori per i bimbi bielorussi

Scalenghe Cuore di Maggio PancaleraSCALENGHE – La seconda edizione di “Cuore di Maggio” viene organizzata dal gruppo Bucaneve di Scalenghe in collaborazione con Comune e Pro Loco giovedì 1 maggio dalle 9 alle 19. Il mercato benefico di fiori, orticultura, piante e laboratori artigianali, hobbisti , fai da te ed operatori dell’ingegno accoglierà numerosi espositori e sponsor aderenti già all’iniziativa 2013 che hanno riconfermato anche per il 2014 la propria presenza all’evento. Numerose sono anche le nuove adesioni e le iscrizioni per chi vuole presenziare sono ancora aperte.
I contributi raccolti con le iscrizioni dei partecipanti (pari a 40 euro per ogni espositore), saranno utilizzati dal gruppo per l’accoglienza ed assistenza dei bambini bielorussi.
In questa seconda edizione sono state inserite due iniziative culturali inerenti il tema della natura e dei fiori: alle 10.30 nel Salone polivalente San Bernardino, Domenico Montevecchi, frutticultore già dagli anni Settanta e successivamente famoso botanico che tra le altre iniziative si è dedicato al giardino botanico Villa Bricherasio di Saluzzo, presenterà la conferenza “Imparare dalla natura”; successivamente, nel pomeriggio alle ore 18, la professoressa Eva Boasso Ormezzano, insegnante di storia naturale al liceo classico di Pinerolo, presenterà il libro “Ortensie e idrangee”, testo con immagini inedite di erbari, concesse dai musei di storia naturale di Londra, Parigi, Leida e Torino.
Per informazioni ed iscrizioni consultare il sito www.cuoredimaggio.it , la pagina Facebook Cuore di Maggio o il numero 348/4096230.

redazione

Next Post

Pancalieri. Candidati sindaco si presentano alla Bottega del Ciabattino

Lun Apr 28 , 2014
PANCALIERI – Nuovi impegni per la Bottega del Ciabattino di Pancalieri, che per questo mese di maggio punta l’attenzione sulle elezioni comunali e regionali. L’associazione ha organizzato innanzitutto tre appuntamenti dedicati ognuno ad un candidato sindaco per le amministrative a Pancaleri, dando loro la possibilità di presentare direttamente ai cittadini […]