Al San Lorenzo laboratori di bellezza per donne in trattamento oncologico

La forza e il sorriso Onlus inaugura in provincia di Torino una nuova sede ospitante: da oggi, presso l’Ospedale San Lorenzo a Carmagnola, in calendario i laboratori di bellezza gratuiti in presenza per donne colpite da tumore.      

La-forza-e-il-sorriso-Laboratorio-bellezza-oncologia

        
«Abbiamo accolto con piacere l’iniziativa de La forza e il sorriso Onlus commenta Maria Teresa Civiero, coordinatrice infermieristica del reparto di oncologia e responsabile del progetto – dal momento che i valori su cui si fonda rispecchiano appieno la nostra mission. Questo progetto per noi rappresenta un valore aggiunto nel percorso di cura delle pazienti, in quanto riteniamo che sia fondamentale offrire alle donne che stanno affrontando questo difficile cammino un momento di serenità. Insieme ad Alessia Caltabiano e Carmen Solimando, le volontarie del servizio civile che stanno svolgendo la loro attività presso il reparto, abbiamo creato uno spazio accogliente all’interno del Day Hospital, dove ogni partecipante al laboratorio può sentirsi, per qualche ora, maggiormente a suo agio con se stessa e libera da ogni pensiero negativo. Tutto ciò è diventato realtà grazie alla collaborazione, alla competenza e alla sensibilità delle beauty coach volontarie, Raffaela Defina, Irene Ghia, Chiara Rovere, Francesca Zampa, e della psiconcologa Marina Tosco, affiancata dalla tirocinante psicologa Jessica Saccomanno».         

«Entrare a far parte di questo progetto – aggiunge il direttore generale dell’Asl TO5 Angelo Pescarmona – è per noi motivo di orgoglio. Il Cas di Carmagnola e la struttura di Oncologia rivestono da sempre un importante punto di riferimento per l’intero territorio. Inoltre, essere una delle quattro aziende in Piemonte che rende alle donne questo servizio rappresenta uno stimolo e una motivazione per proseguire su questa strada. Il mio ringraziamento all’associazione ma anche e soprattutto alla disponibilità e professionalità di tutto il personale che dedica il proprio tempo a questo delicato servizio».

«Sono lieta che una nuova struttura pimontese supporti la nostra iniziativa – commenta Anna Segatti, Presidente de La forza e il sorriso Onlus – L’Ospedale San Lorenzo di Carmagnola si aggiunge agli oltre 50 enti che ospitano, in tutta Italia, i laboratori di bellezza gratuiti per donne colpite da tumore. La nostra mission è quella di coinvolgere, fisicamente e virtualmente – grazie all’attivazione del format online – un numero sempre maggiore di donne che attraversano il difficile percorso della malattia. Ringrazio dunque tutti voi per il supporto e la fiducia dimostrata a La forza e il sorriso, di cui siamo orgogliose e che siamo certe di poter ricambiare attraverso i sorrisi,più luminosi e colorati, delle nostre partecipanti».

Attiva in Italia dal 2007 sotto il patrocinio di Cosmetica Italia, associazione nazionale imprese cosmetiche, La forza e il sorriso Onlus si ispira all’esperienza internazionale del programma “Look Good Feel Better”, nato negli Stati Uniti nel 1989 e diffuso oggi in 27 Paesi nel mondo.

L’iniziativa, che non interferisce con le cure mediche né intende in alcun modo sostituirsi a esse, si traduce nella realizzazione di laboratori di bellezza gratuiti per aiutare le donne partecipanti a riconquistare senso di benessere e autostima, senza rinunciare alla propria femminilità.

I laboratori, nella loro versione classica, prevedono un gruppo di 4-6 donne, che si riunisce per circa due ore insieme a un beauty coach per imparare utili accorgimenti e consigli pratici, al fine di mascherare gli effetti secondari delle terapie oncologiche, tramite la cura della pelle e l’applicazione del make-up. Il tutto con il supporto di uno psicoterapeuta, che segue l’incontro e sostiene le partecipanti in caso di necessità.

Il format online ricalca in toto quello in presenza, ma consente alle partecipanti di collegarsi al laboratorio direttamente da casa, in videoconferenza. Proprio grazie a questa modalità, l’attività de La forza e il sorriso Onlus ha potuto proseguire in sicurezza anche nell’ambito delle misure di contenimento della pandemia.

Un omaggio a ogni partecipante –Durante il laboratorio, un kit ricco di prodotti per il make-up e la cura della pelle viene donato a ogni donna. La beauty bag offerta servirà per esercitarsi e mettere in pratica in autonomia i consigli appresi dai consulenti di bellezza.

Il patrocinio di Cosmetica Italia –l’associazione nazionale delle imprese cosmetiche supporta La forza e il sorriso Onlus in nome di una cosmetica virtuosa, affinché la bellezza acquisti un chiaro valore sociale, mediante progetti e iniziative pensati per regalare alle donne colpite da tumore benessere, femminilità e senso di autostima.

15 anni di attività (dal 2007) e 54 strutture ospitanti sul territorio nazionale

29 imprese cosmetiche sostenitrici

4.000 laboratori di bellezza svolti, 18.500 donne coinvolte e 500 volontari (consulenti di bellezza e personale ospedaliero)

I sostenitori – Alfaparf Group, Ancorotti Cosmetics, Artcosmetics, Avon, Beiersdorf, Bioline Jatò, Bottega Verde, Chanel, Clarins, Collistar, Comprof, Cosmetica Italia Servizi, Cosmint, Framesi, Glaxo Smith Kline, ICR – Industrie Cosmetiche Riunite, Kiko, L’Erbolario, L’Oréal Italia, Lierac, LISAP Milano, Paglieri, Pink Frogs, Rilastil, Shiseido, Sinerga, The Estée Lauder Companies, Unifarco, Vagheggi.

Per conoscere le prossime date e partecipare ai laboratori di bellezza presso l’Ospedale San Lorenzo a Carmagnola è possibile contattare caltabiano.alessia@collaboratori.aslto5.piemonte.it / solimando.carmen@collaboratori.aslto5.piemonte.it / civiero.mariateresa@aslto5.piemonte.it, tel. 0119719218.

redazione

Next Post

"Giornata degli Alberi”. Confagricoltura: in Piemonte cresce la superficie verde

Mar Nov 22 , 2022
In occasione della “Giornata nazionale degli alberi”, Confagricoltura Piemonte ha voluto riportare l’attenzione sul tema del verde e dei boschi. In Piemonte, la superficie boschiva supera il milione di ettari. Negli ultimi 60 anni le superfici boscate del territorio subalpino sono aumentate dell’80%, arrivando ad occupare il 37% del territorio regionale, […]
Bosco-Piemonte-Confagricoltura-la-pancalera