20 quintali di prodotti raccolti con la colletta alimentare

Colletta-alimentare-giugno-2020

Generosi i saluzzesi che sabato 6 giugno hanno partecipato alla colletta alimentare di Comune, Consorzio Monviso Solidale, Caritas e Ass. Papa Giovanni XXIII

Sabato 6 giugno ben cinquanta volontari e amministratori del Comune di Saluzzo, Protezione Civile, Caritas e Associazione Papa Giovanni, giovani in Servizio Civile al Consorzio Monviso Solidale hanno invitato i cittadini a donare generi alimentari e prodotti d’uso quotidiano alla colletta alimentare straordinaria.

Un’azione di solidarietà voluta dal Comune di Saluzzo insieme al Consorzio Monviso Solidale, Caritas e Associazione Papa Giovanni XXIII che ad apirle hanno lanciato questa iniziativa congiunta a sostegno delle persone e delle famiglie in difficoltà.

Grazie alla collaborazione dei supermercati MD Discount, Presto Fresco, Mercatò e Ok Market sono state riempite 152 cassette messe a disposizione dalla Cooperativa Lagnasco Group per un totale di circa 20 quintali di prodotti raccolti.

Tutti i prodotti donati alla colletta straordinaria, come avvenuto in questi mesi, vengono stoccati e distribuiti attraverso l’Associazione Papa Giovanni XXIII, l’Emporio della Caritas (piazza Vineis il lunedì dalle 15 alle 18 e il venerdì mattina dalle 9 alle 12), la Casa di pronta accoglienza della Caritas in corso Piemonte, le associazioni e i gruppi solidali delle parrocchie, coordinate con il Consorzio Monviso Solidale.

Il sindaco Calderoni: affiatamento tra istituzioni e volontariato

Il sindaco di Saluzzo, Mauro Calderoni, ha espresso la sua soddisfazione per l’ottima riuscita dell’iniziativa: «Un momento molto importante, in tanti supermercati cittadini il mondo del volontariato e delle istituzioni si è raccolto attorno a questa iniziativa che ci permette di completare
tante azioni che abbiamo realizzato a favore della popolazione saluzzese colpita dall’emergenza Covid. Oltre ai buoni alimentari utilizzabili per generi di prima necessità, questa colletta verrà distribuita nell’Emporio della Caritas e grazie all’Associazione Papa Giovanni XXIII e al Consorzio
Monviso Solidale sarà distribuita anche nelle case di tanti saluzzesi in difficoltà. Penso sia un gesto che dimostra l’affiatamento tra mondo delle istituzioni e volontariato, la capacità che abbiamo di fare squadra nei momenti difficili. A Saluzzo si può proprio dire che nessuno resta
indietro
».

Soddisfazione anche dalla Caritas di Saluzzo che così commenta l’iniziativa: «Questa raccolta è per noi particolarmente importante perché i prodotti andranno anche al nostro Emporio che in questi mesi,
coordinandosi con i servizi sociali, sta seguendo anziani e famiglie in difficoltà. Purtroppo in questi mesi abbiamo visto aumentare le persone che arrivano ai nostri servizi. Le donazioni della colletta straordinaria sapranno impegnarci ancora di più nell’affrontare questo momento difficile, guardando ad una ripartenza realmente per tutti
».

redazione

Next Post

A Carmagnola si faranno il Centro Estivo e la Vacanza Sportiva

Lun Giu 8 , 2020
Iscrizioni aperte a Caramagnola per bambini e ragazzi che vogliano partecipare a giugno e luglio al Centro Estivo Comunale e alla Vacanza Sportiva Il Comune di Carmagnola ha avviato l’organizzazione del Centro Estivo Comunale e della Vacanza Sportiva, grazie all’indicazione da parte della Regione delle linee guida per i centri […]
vacanza-sportiva