Saluzzo. Borse di studio per gli studenti del Bodoni

Liceo-Bodoni-1-la-Pancalera

SALUZZO – Ben sette borse di studio sono state assegnate agli studenti del liceo Bodoni di Saluzzo: le hanno ottenute Andrea Costamagna classe quinta A/E, Michele Frandino e Caterina Vincenti classe quinta D di Revello, Mattia Gullino classe quinta A/E e Roberto Raina classe quinta D di Busca, Sofia Melis classe quinta B di Envie, Rachele Vada classe quinta B di Saluzzo, coordinati dal Prof. Flavio Girodengo.

I ragazzi sono stati selezionati nell’ambito del progetto “Talenti Neodiplomati”, ideato e finanziato dalla Fondazione CRT; la premiazione si è tenuta mercoledì 10 giugno presso la Lavanderia a Vapore a Collegno (TO), edificio che è parte integrante del complesso della Certosa Reale.

Il progetto consiste in un soggiorno di 12 settimane all’estero, dove il neo-diplomato potrà fare nuove esperienze in aziende selezionate, integrando il percorso di studi con esperienze altamente formative, anche a carattere internazionale con l’obiettivo di ampliare e sviluppare l’adattabilità.

Hanno presentato la cerimonia le dott.sse Ilaria Peano e Chiara Ventura referenti del progetto per la Fondazione CRT, ed è intervenuta la dott.ssa Annapaola Venezia, vice segretario generale. Ospite d’onore Mario Calabresi, direttore de La Stampa, che ha fatto un breve intervento invitando i ragazzi “a non sprecare questa grande occasione di vita, di costruirsi il futuro facendo delle scelte consapevoli. L’andare fuori comporta il ritornare, e allora perché non riportare a casa un seme da impiantare nella propria realtà? L’importante è provare, essere pronti a sbagliare e ritentare“.

A seguire è intervenuto anche il dott. Francesco Casciano, sindaco di Collegno, per fare gli onori di casa.

Ma dove andranno gli studenti di Saluzzo? Andrea e Roberto a Cork in Irlanda, Michele e Caterina a Malaga in Spagna, Mattia a Parigi, Sofia e Rachele a Dublino. Con l’assegnazione di queste borse di studio, il Liceo Bodoni riceve per il terzo anno questo contributo avendo coinvolto un totale di 17 studenti.

Alla cerimonia erano presenti gli studenti di 71 scuole: tutti i ragazzi sono stati invitati a condividere le proprie esperienze su Twitter #TNT15.

 

redazione

Next Post

Consorzio Chierese: oggetti metallici ora raccolti con la plastica

Ven Giu 12 , 2015
  Grazie alla nuova Convenzione stipulata dal Consorzio Chierese per i Servizi con Corepla, è possibile conferire insieme agli imballaggi in plastica e metallo (sacco giallo trasparente) anche nuove tipologie di rifiuti metallici (in alluminio e acciaio) non imballaggi, quali caffettiere, pentole, coperchi, grattugie, scolapasta, vassoi, profilati, posate, attrezzi da lavoro […]
Consorzio Chierese la Pancalera