Saluzzo, un 4 novembre senza pubblico: ricordare unità nazionale

Domani, mercoledì 4 novembre il Comune di Saluzzo organizza, in forma ridotta e senza pubblico causa Covid 19, la celebrazione della Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate nel 102° anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale.

Le autorità comunali con il sindaco Mauro Calderoni, i rappresentanti delle istituzioni, i delegati delle associazioni combattentistiche e d’Arma si ritroveranno alle 10,30 in piazza Vittorio Veneto per l’alzabandiera e la deposizione della corona d’alloro al monumento dei Caduti di tutte le guerre.

In occasione di questa festa nazionale l’Amministrazione civica invita tutti i saluzzesi ad esporre il Tricolore.

4 novembre Saluzzo manifesto

«In questi giorni così difficili – dice Calderoni – in cui siamo alle prese con la lotta alla pandemia, riteniamo fondamentale fermarci un istante e ricordare insieme l’importanza dell’unità nazionale. Lo faremo in modo sobrio, senza pubblico, rispettando tutte le misure anti Covid, perché se c’è qualcosa che ci hanno insegnato questi mesi di emergenza è che la battaglia si può vincere solo se agiamo tutti insieme, uniti e solidali. In Italia come in Europa, senza lasciare indietro nessuno».

redazione

Next Post

Luigi Silimbri nominato direttore del 118 provinciale

Mar Nov 3 , 2020
Luigi Silimbri è stato nominato direttore della struttura complessa Emergenza Sanitaria Territoriale 118 della provincia di Cuneo. Dirigente medico inquadrato nella disciplina di Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza, il dr. Silimbri è arrivato presso il 118 nell’anno Duemila e qui ha percorso le varie tappe di una […]
Luigi Silimbri