Sagra dei Pescatori, da domani la manifestazione a Villafranca

In anticipo di quasi un mese rispetto alla tradizione che la vedeva protagonista l’ultima domenica di settembre, la Sagra dei Pescatori di Villafranca Piemonte approda nel fine settimana del 4, 5 e 6 settembre. I motivi di questa decisione riguardano soprattutto la necessità di svolgere le attività il più possibile all’aperto.

NIENTE FUOCHI

Altra rinuncia difficile ma allo stesso tempo doverosa che caratterizzerà questa edizione della Sagra dei Pescatori sarà l’assenza, per la prima volta, dei tradizionali fuochi d’artificio sul Po. Un evento che attirava ogni anno migliaia di persone sulle rive del fiume e che era persino stato definito “meglio dei fuochi di San Giovanni di Torino”. Un evento che però, nel buio delle rive del fiume Po, sarebbe stato impossibile da gestire nel rispetto del distanziamento sociale e delle nuove disposizioni di contenimento del virus.

IL PROGRAMMA

Break-Free

La festa non sarà più in centro ma si sposterà nel piazzale del palazzetto polivalente di via Brigata Alpina Taurinense. Tre i concerti in programma.

Tornano dopo il grande successo dello scorso appuntamento i Break Free, la tribute band dedicata ai Queen, domani, venerdì 4 settembre. Quindi la prima italiana di Federica Cocco sabato 5 settembre e la serata in compagnia di Roby Facchinetti, volto storico dei Pooh, domenica 6 settembre. Prevendite e prenotazioni al 331-3874520.

SI MANGIA Al TAVOLO

Modifiche in programma anche per la formula della cucina, storicamente ospitata in piazza Santo Stefano e sotto il tendone di via Caduti per la libertà. Viene abbandonata la modalità self-service che avrebbe potuto creare assembramenti. Al suo posto le cene di venerdì, sabato e il pranzo della domenica verranno serviti al tavolo, così da creare il minimo rischio per i commensali e il personale dello staff. I tavoli saranno prenotabili entro mezzogiorno del giorno precedente al 366.4906502.

redazione

Next Post

Ex tribunale di Saluzzo, al via i lavori per la scuola provvisoria

Gio Set 3 , 2020
L’obiettivo è consegnare la “nuova” scuola ubicata nell’ex tribunale per venerdì 12 settembre, in tempo per l’avvio delle lezioni di lunedì 14. E’ iniziato mercoledì 26 agosto con l’ingresso di una ditta esterna il cantiere per realizzare le aule della sede provvisoria della Primaria «Mario Pivano», al primo piano dell’ex […]
ex-tribunale-di-saluzzo