Ritrovato il corpo del 34enne disperso da sabato sul Monviso

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno ritrovato il corpo senza vita dell’alpinista disperso da sabato 9 ottobre sul Monviso. Il mancato rientro dell’uomo di 34 anni era stato denunciato ieri dai famigliari.

L’elicottero dei Vigili del Fuoco aveva effettuato un sorvolo ieri pomeriggio, ma senza esito. Nel frattempo i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese avevano intervistato le cordate che scendevano sia dal versante della Val Varaita, sia da quello della Valle Po, ma del disperso non vi erano tracce.

disperso-monviso-soccorso-alpino-la-pancalera
Immagine delle operazioni sul Monviso

Oggi sono state trasportate in quota le squadre di soccorso. Durante il primo sorvolo della zona a bordo dell’eliambulanza dell’Emergenza Sanitaria Piemontese, la salma è stata individuata sul versante nord della montagna oltre 400 metri a valle della cresta nord ovest che l’uomo stava presumibilmente percorrendo al momento dell’incidente. Dopo la constatazione del decesso e l’autorizzazione alla rimozione della salma, il corpo dell’uomo è stato recuperato a bordo dell’eliambulanza e consegnato ai Carabinieri di Casteldelfino (Cn) per le operazioni di Polizia Giudiziaria.

Hanno collaborato il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco.

redazione

Next Post

Carignano, promozione del territorio ieri alla Festa del Ciapinabò

Lun Ott 11 , 2021
Ricca di espositori e bancarelle la Festa del Ciapinabò di Carignano che si è tenuta ieri, domenica 10 ottobre, nel centro del paese. La manifestazione ha puntato sui produttori agricolo locali, sul mercato ambulante e di artigiani e hobbisti e sul commercio locale. Piazza San Giovanni Bosco ha ospitato gli […]
ciapinabò-carignano-brunetto-la-pancalera