Domenica a Rifreddo si celebra Sant’Antonio con il tradizionale Caritun

Torna domenica 17 gennaio a Rifreddo la commemorazione di Sant’Antonio ed anche la tradizione della benedizione dei Caritun.

Una ricorrenza che, pur con tutte le problematiche e le attenzioni che comporta la situazione pandemica, si terrà anche quest’anno presso la chiesetta dedicata a Sant’Antonio.

Il pane donato, il Caritun

Elemento distintivo dell’amatissima celebrazione è la presenza del Caritun. Un pane a forma di stella che viene benedetto e poi consegnato alle popolazione dietro corrispettivo di un offerta. Una tradizione che pone questa originale festa in relazione con le finalità di aiuto ai poveri che da sempre la chiesa ed i religiosi svolgono. Infatti, nei tempi andati era usuale nella giornata dedicata a Sant’Antonio abate offrire ai poveri un pò di pane. Un gesto di carità che nel corso degli anni ha fatto assumere al pane donato il nome di Caritun e che all’epoca attuale si concretizza in una bella celebrazione che unisce gli aspetti religiosi con quelli sociali. L’appuntamento è alle ore 10.15 presso la caratteristica chiesetta rossa di via Parrocchia a Rifreddo.

redazione

Next Post

Nuovo punto informativo per la delegazione FAI di Saluzzo

Ven Gen 15 , 2021
Dal 22 gennaio, tutti i venerdì dalle 15 alle 18,  la Delegazione FAI Saluzzo apre un punto informazione in città presso l’Ufficio turistico IAT, in piazza Risorgimento 1. I volontari saranno a disposizione per informazioni e tesseramenti. Non occorre prenotare. Per ulteriori info: saluzzo@delegazionefai.fondoambiente.it. E’ possibile seguire le iniziative della Delegazione FAI […]