Riciclo carta, visita alla Comieco con Covar 14

  • COVAR-14-riciclo-cartaCARIGNANO – Una nuova campagna pubblicitaria è stata lanciata nei giorni scorsi dal COVAR 14. Testimonial è un simpatico bimbo che guida una scatola di cartone, reinventata come fosse un aereo; obiettivo principale è quello di sensibilizzare i cittadini nel conferire correttamente carta, cartone e cartoni per bevande, facendo conoscere in modo più approfondito il percorso che affrontano per essere riciclati.
    Dove va a finire la scatola dei cereali, una volta buttata? E la confezione in cartone del succo di frutta? Finisce tutto insieme? Niente di più sbagliato!
    Per sfatare il mito del “tanto va tutto insieme” e per conoscere meglio la filiera del riciclo di carta, cartone e cartoni per bevande, Covar 14 e Comieco, il consorzio nazionale che si occupa del recupero e del riciclo di carta e cartone, hanno ideato la campagna “Separarli è un gioco: facciamolo insieme”, realizzata in collaborazione con Tetra Pak Italia.
    A presentare i dettagli della campagna ci hanno pensato lo scorso 4 ottobre a Carignano il presidente di Covar 14, Leonardo Di Crescenzo, e Roberto Di Molfetta di Comieco. «La partnership con Comieco e Tetra Pak nasce dall’esigenza di combattere il trend negativo della raccolta differenziata di carta e cartone degli ultimi anni- ha affermato il presidente del Covar 14 Leonardo Di Crescenzo – Questo progetto prevede attività di comunicazione innovative, quali l’eco-camper, le analisi merceologiche pubbliche e le visite guidate agli impianti di recupero, che mirano a coinvolgere attivamente la popolazione attraverso la conoscenza della filiera dei rifiuti e delle motivazioni alla base di una raccolta differenziata di qualità».
    Presentando in dettaglio le iniziative della campagna, viene segnalata la presenza di un eco-camper con l’immagine della campagna che girerà tra ottobre e novembre per i 19 comuni gestiti dal Consorzio sostando nei mercati e in altre occasioni di piazza. Verrà quindi allestito un gazebo con iniziative dedicate ai bambini e agli adulti e una mostra sulla filiera del riciclo installata all’interno del camper stesso; per tutti i partecipanti attivi ci sarà un gadget in carta riciclata offerto da Comieco. Verrà anche effettuata un’analisi merceologica pubblica: nelle piazze principali dei comuni più grandi del territorio Covar 14 gli animatori della Cooperativa ERICA analizzeranno, con l’aiuto degli amministratori del territorio, il sacco dei rifiuti indifferenziati davanti al pubblico, per scoprire se i cittadini separano correttamente tutti i rifiuti riciclabili. Nei comuni più piccoli invece verranno organizzate delle proiezioni serali del docu-film Meno 100 Chili, tratto dall’omonimo libro di Roberto Cavallo e che vede tra i suoi protagonisti il Premio Oscar Giuseppe Cederna. Dopo le proiezioni, il cui calendario è disponibile sul sito www.covar14.it, ci sarà spazio anche per un momento di dibattito incentrato sulla riduzione dei rifiuti e sulla raccolta differenziata di qualità. Infine, per quei cittadini che vogliono toccare con mano e vedere come si riciclano carta e cartone, sabato 7 dicembre sono in programma due visite guidate alla piattaforma del circuito Comieco Cmt di La Loggia, da dove viene avviata la filiera del riciclo di carta e cartone. La partecipazione è aperta a tutti e gratuita, previa iscrizione allo 0173.33777 o inviando una mail a info@cooperica.it.
    «Nel 2012 i cittadini serviti da Covar 14 hanno mediamente raccolto 58 kg di carta e cartone a testa, un dato al di sopra della media nazionale (48,9 kg/ab-anno) ma che non ha ancora raggiunto quella regionale (66 kg/ab-anno) – ha afferma Roberto Di Molfetta Responsabile Riciclo e Recupero di Comieco – Ed è proprio per questo che oggi Comieco presenta insieme a Covar 14 e Tetra Pak, un progetto integrato di sviluppo della raccolta differenziata di carta, cartone e cartoni per bevande».

redazione

Next Post

Scuola primaria Faule e Polonghera, verso l'acquisto del terreno

Dom Nov 24 , 2013
FAULE – POLONGHERA – Nel corso della sua ultima seduta, il Consiglio comunale di Polonghera ha deliberato, tra gli altri punti all’ordine del giorno, in merito all’acquisto del terreno destinato alla costruzione della nuova scuola intercomunale di Polonghera e Faule. L’acquisto dell’area, di circa 5.000 mq., è stato deciso per […]