Renato e Mario Mairone di Carignano vincono il concorso del peperone con un esemplare di 840 grammi

Si è tenuto ieri, domenica 4 settembre, primo weekend di Fiera Nazionale del Peperone, il concorso del peperone più pesante a cui hanno partecipato gli agricoltori del territorio.

La pesatura dei peperoni

La prima parte della mattinata del Peperone Day è stata dedicata alla registrazione dei partecipanti al concorso curato dall’Amministrazione comunale, con l’esposizione dei prodotti sul tavolo allestito in piazza Sant’Agostino davanti a Palazzo Lomellini. Il conduttore radiofonico Tinto ha scandito i tempi del concorso, che è proseguito con la pesatura dei peperoni in gara, suddivisi nelle diverse categorie, e con il lavoro della giuria. La premiazione è avvenuta poi sul palco di piazza Sant’Agostino in serata.

Ecco quindi i nomi dei vincitori.

Categoria peperone singolo

Il peperone quadrato più pesante è stato presentato in concorso da Renato e Mario Mairone di Carignano e pesava 840 grammi, vincendo il primo premio. Secondo posto per il peperone dei cugini Ferrero di Ceresole d’Alba, che pesava 690 grammi. Terzo posto quindi per Bartolomeo Cavagliato di Poirino con un peperone di 612 grammi.

Per i peperoni trottola, il primo premio è stato assegnato nuovamente a Renato e Mario Mairone (kg 0,682), il secondo premio è andato a Paolo Turello di Carmagnola con in trottola da 620 grammi, il terzo premio è stato assegnato a pari merito a Maurizio Sapino di Carignano e Diego Bodrero di Carmagnola: i loro peperoni pesavano esattamente 568 grammi l’uno.

Il lungo corno di bue più pesante è stato portato da Alberto Tuninetti di Carmagnola (kg 0,430), seguito da quello di Gianluca Tosco di Carignano (kg 0,422) e Bartolomeo Cavagliato (kg 0,354).

Per il tumaticot primo premio è andato a Ernesto Cavaglià di Racconigi (kg 0,286), il secondo premio a Bartolomeo Cavagliato (kg 0,270), terzo premio a Gianluca Tosco (kg 0,268).

Per l’ibrido quadrato o quadrato allungato il primo premio è stato assegnato a Renato e Mario Mairone (kg 0.674), il secondo premio ad Alberto Tuninetti (kg 0,546), il terzo premio a Maurizio Sapino (kg 0,526).

Il premio speciale al peperone quadrato di Carmagnola, premio unico, è andato a Barbara Vittone di Carmagnola (kg 0,602).

Categoria gruppo di cinque peperoni

Per il quadrato, il primo premio se l’è aggiudicato Bartolomeo Cavagliato, il secondo Barbara Vittone, il terzo Sergio Costa di Carmagnola.

Per il trottola primo premio a Diego Bodrero, secondo a Renato e Mario Mairone, terzo a Paolo Turello.

Categoria gruppo di dieci peperoni

Nel gruppo dei lunghi corno di bue il primo premio è stato assegnato ad Alberto Tuninetti, il secondo a Gianluca Tosco, il terzo a Diego Bodrero.

Per i tumaticot, primo premio a Maurizio Sapino, secondo ad Annarita Appendino di Carignano, terzo a Bartolomeo Cavagliato.

Infine, nel gruppo di ibridi quadrati o quadrati allungati, il primo premio è stato per Renato e Mario Mairone, secondo per Maurizio Sapino, terzo per Alberto Tuninetti.

redazione

Next Post

BTM ha premiato gli studenti più meritevoli durante il Peperone Day

Lun Set 5 , 2022
Undici ragazzi sono stati premiati per i risultati ottenuti nello studio dalla Banca Territori del Monviso sul prestigioso palco di piazza Sant’Agostino durante la 73ª edizione della Fiera Nazionale del Peperone. Sul palco ad accogliere i giovani c’erano Tinto e Benedetta Rey, responsabile relazioni esterne e marketing della BTM, che […]