Il Rally delle Valli Cuneesi del 2022 sarà in versione storica

Il Rally delle Valli Cuneesi 2022 si svolgerà esclusivamente in versione storica il 23 e 24 luglio sulle bellissime e molto tecniche strade delle valli occitane cuneesi

«Purtroppo – spiega il patron Piero Capello, storico organizzatore a capo dello Sport Rally Team – la sosta forzata nel 2021, dovuta a difficoltà organizzative generate dal Covid, ha penalizzato fortemente la messa a calendario del rally moderno che ha perso ogni validità scendendo di fatto all’ultimo posto nella scala delle priorità. In poche parole, nonostante 40 anni consecutivi senza aver mai perso un anno e senza aver mai cambiato organizzatore, la norma federale parla chiaro: chi si ferma, anche solo una stagione, perde ogni diritto. Essendo il calendario della prima zona molto affollato e non trovando una data consona, siamo stati costretti a ritirare la nostra candidatura».

Il Rally delle Valli Cuneesi storico sarà imperniato su tre prove speciali, la Montoso di 15 km, la Valmala di 15 km e la Brondello di 7 km per un totale di 74 km cronometrati su 6 prove speciali, tre tratti ripetuti due volte. Resta da definire la città di partenza e arrivo, Dronero o Saluzzo, scelta che dipenderà molto dall’andamento della pandemia e dalle norme attualmente in vigore per il suo contenimento che coinvolgono anche la logistica delle gare.

Musti-Zanini-vincitori-rally-storico-Cuneese-2019-la-pancalera
Musti-Zanini vincitori del rally storico del Cuneese nel 2019

Nel 2020, a pochi giorni dal via, il 2-3 maggio, il coronavirus aveva indotto allo slittamento del 26° Rally Valli Cuneesi, primo appuntamento stagionale valido per il CRZ Coppa Rally di Zona a coeff 1,5, e del concomitante 13° Rally storico del Cuneese valido per il TRZ Trofeo Rally di Zona. Avrebbero poi dovuto svolgersi nella seconda parte dell’anno. Invece no. Nella riformulazione dei calendari del secondo semestre non avevano trovato posto.

redazione

Next Post

Piemonte in zona gialla, le regole più restrittive dal 10 gennaio

Lun Gen 10 , 2022
In base alle disposizioni nazionali in vigore per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19 e alle ordinanze del Ministro della Salute, da lunedì 3 gennaio il Piemonte è in zona gialla. E’ ancora consentito spostarsi tra le regioni. Per salire su aerei, treni, navi e traghetti; autobus e pullman […]
bar-mascherina-zona-gialla-piemonte-la-pancalera