Racconigi. Shopping al Castello di Racconigi con i prodotti Bottega Reale

Bottega-Reale-la-Pancalera

RACCONIGI – Da marzo il Museum Supershop del Castello di Racconigi, sito nel prestigioso spazio che si affaccia sulla piazza dedicata a Re Carlo Alberto, riprende le normali attività. Dopo il periodo di chiusura invernale, dal 7 gennaio al 28 febbraio, l’accesso al punto vendita è attivo il sabato e la domenica con orario 10.00 – 18.00, mentre in settimana il mercoledì e il venerdì dalle ore 10.00 alle ore 17.30, in abbinamento alle giornate di apertura del Castello.

Nel Museum Supershop il posto d’onore è dedicato ai nuovi prodotti a marchio “Bottega Reale – Saperi del Piemonte” per la tavola e per il benessere del corpo, nati dall’incontro di imprenditori di primo piano nel settore delle erbe aromatiche e officinali e dei prodotti tipici alimentari del Piemonte. Nell’iniziativa sono stati coinvolti una ventina d’imprenditori cuneesi, astigiani e torinesi impegnati nella coltivazione e trasformazione di erbe officinali e aromatiche, coordinati dall’Associazione Terre dei Savoia: insieme hanno dato vita al marchio Bottega Reale – Saperi del Piemonte e ai primi quaranta prodotti identitari piemontesi legati al consumo alimentare e al benessere della persona. Bottega Reale – Saperi del Piemonte è uno dei primi esempi di filiera territoriale di produttori, sia del settore alimentare che della cosmesi, che utilizzando le stesse preziose erbe piemontesi hanno scelto di “federarsi” sotto un marchio territoriale comune, quale volano di sviluppo economico.

Una svolta non da poco – spiegano i promotori – perché la strada maestra per uscire dalla crisi sta nell’imparare a gestire “processi”, lavorando in rete per allungare la catena di valore della filiera produttiva: dalla coltivazione alla trasformazione, dalla distribuzione alla promozione, dall’innovazione digitale all’e-commerce. L’autentica qualità, accompagnata dalla conoscenza dei territori di provenienza e delle materie impiegate, con disciplinari trasparenti e a disposizione sul web, determina plus regionali diffusi che l’Italia deve ulteriormente valorizzare; e il modello piemontese “Bottega Reale” è esportabile in qualunque regione“.

Il punto vendita propone, inoltre, la più esclusiva selezione di capolavori originali realizzati nelle stesse botteghe in cui si rifornivano, e si riforniscono tuttora, i grandi nomi della storia e i prodotti tipici locali delle Terre dei Savoia, capaci di assecondare ogni golosità: grandi vini, biscotti, paste fatte a mano, confetture, riso, grappe, cioccolato, tartufi.

 

redazione

Next Post

CETS: iniziano i Tavoli Tecnici

Mer Mar 4 , 2015
  SALUZZO – Inizia la settimana prossima la fase operativa del percorso CETS, con l’organizzazione dei tre tavoli tecnici che accompagneranno tutto l’iter per la richiesta della Carta del Turismo Sostenibile a Europarc. Agli incontri sono invitate le Amministrazioni, le Associazioni di Categoria, gli Operatori Turistici e le Associazioni presenti […]
cets_logo_LA_PANCALERA