Racconigi, “La morte e la fanciulla” alla Soms di Progetto Cantoregi

La compagnia Abbondanza Bertoni, con lo spettacolo “La morte e la fanciulla”, in cui le ballerine danzano sulla musica dell’omonima opera di Schubert, è la prossima ospite di CuneiForme. La nuova rassegna culturale ideata è organizzata da Progetto Cantoregi, in collaborazione con Le Terre dei Savoia. Lo spettacolo, in programma venerdì 23 ottobre alla Soms di Racconigi, scruterà l’animo umano e le sue relazioni con la vita e la morte, in sintonia con il tema di CuneiForme 2020, Re(L)azioni.

Compagnia-Abbondanza-Bertoni

In scena tre differenti capolavori. Uno musicale: il quartetto in re minore La morte e la fanciulla; uno fisico: l’essere umano nell’eccellenza delle sue dinamiche; uno spirituale-filosofico: il mistero della fine e il suo continuo sguardo su di noi. Come già Matthias Claudius nel testo del Lied e Franz Schubert nel quartetto d’archi in re minore, è stato seguito il tema della morte accompagnata a giovani figure femminili sul crinale di un confine oscuro tra sessualità e morte; nello spettacolo questi due aspetti sono così distinti: piano coreografico (la fanciulla) e piano video (la morte).

La danza e la musica di Schubert appartengono al mondo della “Fanciulla”. Sul palcoscenico orizzontale la coreografia, una sorta di stenografia bruciante, segue rigorosamente, fino all’evidenza e all’eccesso, gli impulsi musicali: ottocenteschi e romantici. In questa direzione troviamo i corpi nella loro essenza: privi finanche di quell’ultima copertura possibile, fisica ed emotiva. Nudi, come al cospetto della morte.

Inizio spettacolo ore 21. Ingresso: 10 euro intero – 8 euro ridotto – 4 euro professionali.

Info: 335.8482321 – 338.3157459 – info@progettocantoregi.it

redazione

Next Post

Nuovo ospedale da campo alla Maxiemergenza regionale 118, è a Levaldigi

Lun Ott 19 , 2020
Inaugurato sabato pomeriggio dal presidente della Regione Cirio. Avviate le procedure per ottenere il livello 3 «Un’eccellenza a livello nazionale che inorgoglisce il Piemonte. C’era anche il Governatore del Piemonte Alberto Cirio, sabato pomeriggio presso l’aeroporto di Levaldigi per inaugurare il nuovo ospedale da campo EMT2 della Maxiemergenza regionale del118. […]
Ospedale-da-campo