Racconigi al meeting in Portogallo per il progetto Herbatis

Importante appuntamento per la filiera delle piante aromatiche e medicinali

Terre-dei-Savoia-la-pancalera

RACCONIGI
In rappresentanza delle Terre dei Savoia, la dott.sa Alessandra Conti e il direttore Elena Cerutti hanno partecipato dal 26 al 28 aprile al secondo Meeting Erasmus + del progetto “Herbartis – Adult Training on Handicraft Production of Medicinal and Aromatic Plants” tenutosi a Moura in Portogallo.
Il progetto, avviato nel 2015, aveva già riunito i partner nel meeting dello scorso anno che si è tenuto a Savigliano in occasione dell’inaugurazione del Múses – Accademia Europea Delle Essenze.
Il progetto “Herbartis” è stato approvato dalla Commissione Europea per rafforzare nuovi percorsi di istruzione e formazione per i produttori di piante officinali. Paese capofila è la Spagna, partner sono la Francia, il Portogallo e l’Italia con l’Associazione Le Terre dei Savoia e il CRA-FSO Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura.
Grande soddisfazione è stata espressa da Elena Cerutti «per il lavoro fin qui svolto e per i risultati raggiunti grazie al programma Erasmus + che, oltre a finanziare le diverse attività di progetto, dà l’opportunità di organizzare momenti per lo scambio di conoscenze e di informazioni, altrimenti impossibili, relative alla filiera delle piante aromatiche e medicinali. Siamo stati onorati della presenza al meeting del Ministero dell’Agricoltura Portoghese rappresentato da Joao Salgueiro e Lurdes Eliseo della DGADR (Direcao Geral de Agricultura e Desenvolvimento Rural) e della Rede Rural National».
Tra i punti all’ordine del giorno in Portogallo la chiusura della prima parte del progetto sui fabbisogni degli operatori dei paesi coinvolti e l’organizzazione del programma di formazione dedicato alla filiera delle erbe aromatiche e medicinali dalla produzione alla vendita. Dall’autunno 2016 i corsi saranno disponibili on line in modalità e-learning su una piattaforma comune accessibile e condivisibile dagli operatori di tutti i paesi coinvolti.
Il prossimo appuntamento sarà nel mese di luglio 2017 a Barcellona per il meeting finale.

redazione

Next Post

Nuove dotazioni informatiche in biblioteca grazie alla BCC

Dom Mag 8 , 2016
La BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura adotta la cultura e contribuisce al rinnovo degli strumenti informatici della biblioteca civica di Carmagnola   CARMAGNOLA Il 12 maggio, presso la Sala Solavaggione, in via Valobra 102, alle ore 18 verrà siglato l’accordo tra la BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura e […]
biblioteca-carmagnola-la-pancalera