Quinta edizione di Uvernada, la festa musicale occitana autunnale

Da venerdì 29 a domenica 31 ottobre Saluzzo ospita la quinta edizione di Uvernada, la festa musicale occitana autunnale che chiude idealmente la stagione di Occit’amo festival iniziata lo scorso giugno.

Uvernada-Saluzzo-2021-la-pancalera

Uvernada si svolge in una versione rinnovata e adattata alle esigenze del momento. Saranno più di 10 appuntamenti dislocati negli spazi medievali della città alta attraverso i quali è possibile incontrare le sonorità delle Terre del Monviso, fatte di musica antica e innovazione, e viaggiare oltre le montagne in cerca dei legami con le regioni occitane della Francia.

Appuntamento nei musei

Nel corso del week-end, che si inserisce nella programmazione culturale a supporto della candidatura di “Saluzzo Monviso” a Capitale Italiana della Cultura 2024, i musei saluzzesi aderenti al circuito Mu.Sa propongono speciali appuntamenti guidati, con particolare attenzione alle famiglie con bambini. Il programma: sabato 30 ore 15.30, Casa Cavassa: Le erbe della strega; sabato 30 ore 17, Castiglia: In Castiglia per conoscere i rapaci; domenica 31 ore 15, Castiglia: Sulle orme degli artisti Occitani; domenica 31 dalle ore 20.30, Castiglia: visita tematica Halloween; lunedì 1° novembre ore 10-18, Casa Cavassa: Mistero al Museo).

Prodotti della tradizione occitana per Uvernada

I locali saluzzesi convenzionati invece propongono nei loro menù prodotti della tradizione occitana. Il calendario della manifestazione è pubblicato sul sito www.occitamo.it. Sul sito è possibile acquistare i biglietti per gli eventi a pagamento o prenotarsi per partecipare agli eventi gratuiti garantendo il distanziamento interpersonale.

redazione

Next Post

Kart. A Busca Podio per Piero Cino, Bonetto di Scarnafigi è terzo

Ven Ott 29 , 2021
Podio per Piero Cino al Trofeo Città di Busca, gara di Kart ACI CSAI che si è svolta domenica 24 ottobre al circuito internazionale del paese. In seconda posizione per la categoria Over si è classificato Luca Raineri di Ceva, terzo Enrico Bonetto di Scarnafigi. Piero Cino, torinese, aveva già […]
kart-piero-cino-enrico-bonetto-la-pancalera