Progetto Cantoregi propone uno spettacolo sulla relazione con il diverso

La relazione con il diverso è il tema centrale dello spettacolo proposta da Scena Veritcale dal titolo “Mario e Salehmercoledì 30 settembre. Alla Soms di Progetto Cantoregi a Racconigi, la rappresentazione teatrale ci proietta all’indomani di un terremoto, in una delle tende allestite nei luoghi del sisma.

Mario-e-Saleh

Si ritrovano Mario, un occidentale cristiano, e Saleh, un arabo musulmano. La relazione ravvicinata tra i due si evolve tra differenze e riconoscimenti, opposizioni e conciliazioni. Eventi esterni e fatti concreti ribaltano le percezioni che hanno l’uno dell’altro. Le certezze che sembrano farsi strada si ridefiniscono continuamente alla luce di quanto accade tra di loro, sorprendendo loro per primi. Oltre alle inevitabili differenze, che possono trovare pacificazione, irrompono avvenimenti dall’esterno che vanno a spezzare gli equilibri tra i due, ridefinendo via via le loro acquisizioni, in uno spiazzamento continuo delle loro certezze.

Lo spettacolo ideato da Saverio La Ruina inizierà alle ore 21.

Info costi e prenotazioni: 335.8482321 – 338.3157459 – www.progettocantoregi.it – info@progettocantoregi.it

redazione

Next Post

Di castello in castello, le visite alle dimore storiche torinesi

Mar Set 29 , 2020
Le dimore storiche di Torino In una inconsueta edizione autunnale, domenica 4 ottobre, si svolgerà la decima Giornata Nazionale delle Dimore Storiche A.D.S.I, fortemente voluta dopo il rinvio dell’appuntmento previsto per il 26 maggio scorso. Ben 27 le dimore storiche di Piemonte e Valle d’Aosta (di cui 5 alla loro […]
castello galli la loggia