La piscina di Carmagnola ha un sollevatore per diversamente abili

Ieri, mercoledì 21 ottobre, è stato inaugurato alla Piscina Comunale di Carmagnola il sollevatore per i diversamente abili. Lo strumento agevola l’ingresso e l’uscita in vasca delle persone con maggiori difficoltà motorie. E’ stato acquistato con i fondi del 5×1000 che i carmagnolesi hanno destinato nel 2018 al Comune della loro città.

Sollevatore-piscina

All’evento erano presenti i gestori dell’associazione sportiva Rari Nantes di Torino e Vincenzo Inglese, vicesindaco e assessore che si è impegnato in prima persona per questo nuovo importante servizio.

I fondi del 5×1000

Negli anni scorsi, il 5×1000 era stato utilizzato per il finanziamento di borse lavoro per persone inoccupate; quest’anno, con l’acquisto del sollevatore, l’Amministrazione ha optato per dotare la piscina comunale di uno strumento utile a favorire la pratica sportiva delle persone con difficoltà motorie.

Le risorse del 2019 saranno destinate al coinvolgimento delle persone diversamente abili in attività a distanza, per limitare l’isolamento imposto dalle misure di contenimento della pandemia Covid-19.

«Siamo molto orgogliosi di questo nuovo servizio – ha dichiarato Vincenzo Inglese – perché riteniamo che la qualità della vita delle persone diversamente abili non dipenda solo dall’aver garantiti i servizi essenziali, ma anche dal poter usufruire, come tutti, di opportunità sportive e ricreative. Invitiamo i carmagnolesi a destinare la quota del 5×1000 alle iniziative che ricadono sul nostro comune».

redazione

Next Post

Sospese le visite agli ospiti dell'Opera Pia Faccio Frichieri di Carignano

Gio Ott 22 , 2020
L’Opera Pia Faccio Frichieri di Carignano ha sospeso le visite agli ospiti anziani. La decisione è stata presa dall’Amministrazione della casa di riposo, visto il peggiorare della situazione sanitaria dovuta al nuovo diffondersi del Covid-19. La necessità di attuare le misure necessarie a proteggere gli anziani e ridurre il rischio […]
Opera Pia Faccio Frichieri