A Pinerolo si apre la Rassegna dell’Artigianato 2020

RASSEGNA-DELL’ARTIGIANATO

All’inizio di settembre il centro storico di Pinerolo si trasforma nel palcoscenico ideale per tutti coloro che esercitano un’attività in cui ingegno, competenza e arte si mescolano. La Rassegna dell’Artigianato del 2020, patrocinata e sostenuta dalla Città Metropolitana di Torino, sarà diffusa nello spazio e nel tempo, per permettere a tutti di visitarla in totale sicurezza. Gli artigiani verranno ospitati in botteghe e negozi della città e la parte espositiva durerà per l’intero mese, con il clou nelle giornate di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13.

Artigianato, c’è il progetto Pinerolo Botteghe Aperte

Non mancheranno i progetti speciali. Pinerolo Botteghe Aperte diventerà il cuore pulsante della rassegna, con gli artigiani e artisti ospitati gratuitamente, anche nell’ottica di un aiuto a ripartire. Troveranno spazio non solo nelle botteghe sfitte del centro storico, ma anche in negozi e locali privati individuati grazie ad una call to action lanciata dalla Città di Pinerolo. Ritorneranno anche i tour guidati alla scoperta delle realtà artigianali di eccellenza. Il filo conduttore dell’edizione sarà il cinema, utilizzando le proiezioni video come strumento di racconto. In diversi angoli della città verranno posizionati schermi per proiettare film, documentari e cortometraggi. Ci saranno film, corti di animazione per bambini, ma anche documentari e video che raccontano Pinerolo e il lockdown.

Sono riconfermati gli spazi musicali, con gli artisti del territorio che si esibiranno in acustica da alcuni balconi del centro cittadino, simbolo dei difficili mesi del lockdown, in cui ci si ritrovava per omaggiare con un applauso medici ed infermieri, per cantare insieme una canzone, ma anche per scambiare due parole con i vicini di casa a distanza di sicurezza. Tra marzo e maggio i bambini sono stati i più penalizzati e nella Rassegna 2020 diventeranno i protagonisti, grazie ad uno spazio speciale con laboratori, momenti di animazione, letture e tanto divertimento: un grande prato in cui loro potranno muoversi in totale libertà e sicurezza.

Anche senza i tradizionali stand in piazza San Donato e nelle vie limitrofe il centro storico sarà il fulcro degli eventi, grazie a proposte espositive e di intrattenimento diffuse. In piazza San Donato lato Duomo troveranno comunque spazio gli stand degli sponsor e delle associazioni di categoria, oltre all’info-point da cui partiranno i tour guidati.

Per saperne di più: www.artigianatopinerolo.it

redazione

Next Post

Pronto soccorso, smontate le tende pre-triage a Chieri e a Moncalieri

Mar Set 8 , 2020
Nei giorni scorsi sono state smontate le tende della Protezione Civile allestite da fine febbraio davanti ai Pronto Soccorso con funzioni di pre triage. Sono stati infatti ultimati dall’Asl i lavori di realizzazione “strutturale” dei pre – triage COVID presso i due Dea. A Chieri è collocato di fronte al […]
pronto-soccorso-pre-triage