Pellegrinaggio a Medjugorie

SAVIGLIANO

festival

Sono ormai trascorsi 35 anni da quel 24 giugno 1981 che sembra aver cambiato la vita non solo di 6 giovani adolescenti, ma anche di tante persone che hanno ritrovato la fede e si sono convertite dopo essere state a Medjugorje, questo piccolo paese della Bosnia Erzegovina divenuto ormai meta di pellegrinaggi da ogni parte del mondo. 35 anni nei quali la “Gospa” (il termine croato “Signora” con cui viene comunemente chiamata la Madonna) ha continuato ad apparire affidando al mondo i suoi messaggi, che sono sempre un invito alla conversione e al ritorno a Dio, alla preghiera, al sacrificio e al digiuno, messaggi rivolti ad un’umanità che sembra aver perso il senso della vita e la fede cristiana che per secoli ha caratterizzato la sua storia, soprattutto in Europa.Chi va a Medjugorje pensando di vedere “qualcosa” rischia di rimanere deluso. Certo negli anni non sono mancati fenomeni particolari, quali la cosiddetta “danza del sole”, le tante storie di guarigioni o i segni soprannaturali ricevuti da molti. Senza ombra di dubbio non resta deluso il fedele che riesce a respirare qui un clima di profonda preghiera e conversione: le migliaia di pellegrini in coda nel piazzale antistante la chiesa parrocchiale dedicata a San Giacomo in attesa della confessione, la processione continua di uomini, donne, anziani, giovani e bambini che salgono in silenzio e spesso a piedi nudi, tra le rocce e la polvere, le due colline del Podbrdo (dove avvennero le prime apparizioni) e del Krizevac (il monte della croce), recitando migliaia di “Ave Maria” in altrettante lingue diverse, o ancora un “popolo” immenso che ogni 2 del mese si riunisce in preghiera attendendo l’apparizione della Madonna alla veggente Mirjiana. Momento sicuramente forte di incontro e preghiera è il “Festival dei Giovani” che ogni hanno viene organizzato dalla parrocchia francescana dall’1 al 6 agosto e che è ormai giunto alla 27° edizione.Anche quest’anno da Savigliano partirà un pellegrinaggio per partecipare a questo evento, organizzato dal gruppo di preghiera “In cammino con Maria”.Ogni pellegrinaggio, anche per chi c’è già stato altre volte, è una grande esperienza ed ogni volta si torna portando a casa qualcosa di nuovo e di bello. Da 4 anni partecipiamo anche al Festival dei Giovani, che rappresenta sempre un’esperienza molto forte ed intensa. Abbiamo deciso di tornare anche quest’anno: si partirà da Savigliano la mattina del 31 luglio, con viaggio in pullman e pernottamento in Croazia.L’arrivo a Medjugorje è previsto nella mattinata successiva. Il rientro invece sarà il 6 di agosto. Il costo totale per i partecipanti è di 320 euro.Speriamo che molti accolgano questo invito.

Chiunque fosse interessato per avere maggiori informazioni può contattare Elisa 338 1591403 e Marco 335 6451461

Ricordiamo inoltre che il gruppo di preghiera “In cammino con Maria” si riunisce presso la Chiesa della

Congregazione delle Suore della Sacra Famiglia a Savigliano, via San Pietro 9, ogni primo venerdì (con

Rosario e Santa Messa) e ogni terzo sabato (con Rosario e Adorazione Eucaristica) del mese a partire dalle

ore 21.

redazione

Next Post

La Scuola IFSE Nuovo Gestore del Museo del Gusto: si Punta sui Giovani

Mer Giu 15 , 2016
  FROSSASCO Sabato 11 giugno a Frossasco, la Scuola di Alta Cucina e Pasticceria IFSE, nuovo ente gestore del Museo del Gusto, ha avuto modo di presentarsi agli attori del territorio in un incontro in cui il Direttore Generale IFSE Raffaele Trovato, ha potuto raccontare gli intenti che connoteranno le […]