Partiti i nuovi cantieri lavoro per disoccupati

CARMAGNOLA

Ha preso avvio lunedì 22 agosto il progetto di cantiere di lavoro per disoccupati promosso dal Comune di Carmagnola. Il progetto, finanziato dalla Regione Piemonte, prevede l’impiego di 12 disoccupati in lavori di cura e manutenzione delle aree verdi, dei parchi e delle alberate cittadine. Si tratta di un’importante misura di sostegno al reddito per persone colpite dalla crisi economica ed in condizioni di difficoltà, ma anche di un’occasione per l’Amministrazione comunale di realizzare una serie di interventi su aree che necessitavano di una particolare attenzione. Un’iniziativa quindi che può giovare ad entrambe le parti.

I 12 lavoratori, che saranno impegnati per 6 mesi, sono stati da subito destinati per i seguenti interventi:

– manutenzione siepi corso Sacchirone
– cura giardini adiacenti palazzo comunale
– pulizia, decespugliamento parco “Cascina Vigna”

“Si tratta certamente di una misura molto importante per noi – afferma l’assessore alle Politiche per la Persona, Graziana Grasso – che vogliamo utilizzare al meglio per dare risposte immediate ai cittadini che chiedono giustamente maggiore cura della loro città. Inoltre, da un punto di vista del sostegno al reddito, si tratta chiaramente di un sollievo temporaneo alla condizione di numerosi nuclei famigliari che si rivolgono quotidianamente ai nostri uffici”.

redazione

Next Post

L'esperienza lavorativa di Cristina

Ven Set 2 , 2016
SALUZZO Sono Cristina Schiavone, ho 17 anni e frequento il Liceo scientifico “G. B. Bodoni” di Saluzzo. Ho lavorato nel segretariato della “Fondazione Amleto Bertoni” di Saluzzo come stagista per 4 settimane, insieme a altre due ragazze tirocinanti. “La Fondazione Amleto Bertoni è l’ente strumentale del comune di Saluzzo costituito […]