Pancalieri protagonista del reportage della Città Metropolitana

Pancalieri è il paese protagonista di questa settimana del reportage realizzato dalla Città Metropolitana di Torino. Le peculiarità del paese sono state illustrate dal sindaco Luca Pochettino; il filmato è in onda da oggi sul canale Youtube della Città Metropolitana.

Il video della Città Metropolitana

Il video-reportage racconta la vita a Pancalieri, centro prevalentemente agricolo, in cui si produce quasi il 50% di tutte le piante officinali coltivate in Italia, tra le quali spicca quella che nella tradizionale nomenclatura latina i botanici chiamano Mentha piperita. Da secoli le piantine di menta vengono distillate a Pancalieri nei “lambicc”, termine piemontese che corrisponde all’italiano “alambicco”, dove il profumo dell’erba officinale si “respira” in qualche modo anche nella storia sociale ed economica del paese di cui Luca Pochettino è dal 2019 il Sindaco.

Pochettino ricorda che Pancalieri è stata per secoli una sorta di porta daziaria, al confine tra i possedimenti dei Savoia e il Marchesato di Saluzzo. Una volta consolidata la supremazia della dinastia sabauda su gran parte del Piemonte, Pancalieri si strutturò come un vero e proprio paese, puntando sulla gestione delle acque e dei terreni interessati da ricorrenti esondazioni del Po che li rendevano fertili, analogamente a quanto avviene in Egitto nella valle del Nilo. Le erbe officinali come la menta traggono un nutrimento essenziale dal vero e proprio limo che il Po ha depositato nei secoli scorsi nei fertili terreni.

Il video racconta la tradizione secolare della Menta piperita, che non è l’unica erba officinale ad essere coltivata con successo nelle campagne di Pancalieri. Negli ultimi due anni, ad esempio, è aumentata la richiesta e la coltivazione di Passiflora, un tranquillante naturale molto apprezzato, soprattutto a partire dall’inizio della pandemia. «Il nostro rimane un territorio a forte vocazione agricola – ha sottolineato il Sindaco Pochettino – ma negli ultimi decenni abbiamo diversificato la nostra economia, grazie a due poli artigianali, che comprendono tra l’altro alcune aziende del settore automotive».

Campi menta pancalieri la pancalera
I campi a Pancalieri

Il primo cittadino ritiene che quella dell’amministrazione locale «sia un’esperienza che tutti i cittadini dovrebbero fare, per rendersi conto delle difficoltà che comporta. È un onore grande, anche se farlo in una situazione come quella del Covid è difficile e complicato, sia dal punto di vista del bilancio comunale che da quello dell’organizzazione di eventi e incontri. Stiamo comunque completando la ristrutturazione di locali che consentiranno a tutte le associazioni locali di disporre di spazi di incontro e attività». Perché, se si parla di associazionismo, Pancalieri è una realtà molto viva, dalla Proloco agli Alpini, dai gruppi di volontariato a quelli che consentono l’aggregazione delle persone immigrate dal subcontinente indiano impiegate nell’agricoltura. Tutti i gruppi e le associazioni avranno presto i loro spazi per ritrovarsi e contribuire alla crescita sociale e morale del paese. Ma il Sindaco consiglierebbe ai suoi concittadini un’esperienza amministrativa? «Certamente – ha risposto Pochettino – perché si tratta di un impegno formativo. La pazienza e la capacità di ascolto richieste elevano una persona dal punto di vista morale».

Pancalieri guarda al futuro perché, ha sottolineato Pochettino, «torneremo nel mese di settembre ad organizzare la manifestazione Viverbe, ma abbiamo anche intenzione di puntare sul Distretto del Cibo del Chierese e Carmagnolese, a cui abbiamo aderito recentemente».

«Inoltre – ha concluso il Sindaco – possiamo contare su di una maggioranza e una minoranza consiliare che collaborano strettamente. Questo è stato un grande vantaggio, soprattutto nell’impegnativo periodo della pandemia».

redazione

Next Post

Concerto di Natale con il maestro Marco Sola a favore della chiesa di Pancalieri

Ven Dic 17 , 2021
Un concerto a favore della Parrocchia di Pancalieri. L’appuntamento è per sabato 18 dicembre alle ore 21 nella chiesa parrocchiale. Al pianoforte si esibirà il maestro Marco Sola. L’intero ricavato del Concerto di Natale sarà devoluto per il rifacimento del tetto della chiesa.
concerto-pianoforte-pancalieri-marco-sola-la-pancalera