Pancalieri. In ricordo di Maggiorino Fiore

 

PANCALIERI – Martedì 10 febbraio Pancalieri ha detto, per l’ultima volta, “ciao” a Maggiorino Fiore, per gli amici (e ne aveva tanti) Maggio.

Ospite da ben cinquantacinque anni alla casa di riposo “Beato Boccardo”, era a pieno titolo Pancalierese a tutti gli effetti.

In questo triste momento quanti ricordi e quanti aneddoti affiorano alla mente di tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo e di volergli bene.

Elencarli sarebbe impossibile, però è stato bello leggerne alcuni pubblicati su Facebook da molti pancalieresi che hanno voluto ricordarlo.

La vita con Lui era stata poco generosa, però Maggio l’ha accettata e vissuta con la dignità dei semplici: perché Lui era un semplice.

Ed è proprio con la sua semplicità e spontaneità che ha saputo farsi apprezzare e voler bene come lui ha voluto bene a tutti, diventando a modo suo un personaggio Pancalierese.

Maggio ha saputo dare a tanti di noi, che spesso crediamo di essere chissà chi o chissà che cosa, lezioni di umiltà e di vita e, come ha ricordato Don Ottavio Paglietta nell’omelia, lezioni dettate dalla sapienza dei semplici.

Martedì mattina nella cappella della casa di riposo molti amici pancalieresi si sono stretti intorno a lui per dargli l’ultimo saluto.

Ciao Maggio.

Nicolao Chiattone

 

redazione

Next Post

La Giunta Regionale attribuisce ai controllori dei trasporti la qualifica di agenti di polizia amministrativa

Lun Feb 16 , 2015
 E’ stata approvata dalla Giunta Regionale la delibera, su proposta dagli Assessori regionali ai Trasporti Francesco Balocco e alla Polizia Locale Giovanni Maria Ferraris, che permette di istituire formalmente i corsi che attribuiranno la qualifica di Agente di Polizia Amministrativa ai verificatori dei titoli di viaggio delle aziende di Trasporto […]
Assessore regionale Ferraris