Orientamento virtuale al Baldessano Roccati: la scuola diventa set cinematografico

Anche quest’anno è arrivato il tempo dell’orientamento per studenti e famiglie che devono affrontare la delicata scelta dell’indirizzo di studi per la Scuola Secondaria di II grado, le cosiddette “Superiori”. E l’IIS Baldessano-Roccati, con i suoi nove indirizzi diversi di studio, non si è fatto aspettare. Appurato di non poter accogliere studenti e genitori in presenza, ha tempestivamente organizzato un orientamento virtuale.

«Si è trattato di reinventare le attività di accoglienza, ormai consolidate da anni – spiega il professor Fabio Cesare Bellon – e adattarle alle esigenze del periodo. Prontamente la Commissione Orientamento in Ingresso della scuola lo ha fatto».

Un video presenta la scuola

Il professor Enrico Olivero, docente di Storia e Filosofia presso il Liceo Classico, che segue il progetto KarmaMovie.8, ha coinvolto un suo ex studente e regista emergente, Niccolò Fumero, nella ripresa e nell’allestimento di alcuni video illustrativi dei vari indirizzi di studio e degli spazi laboratoriali dell’Istituto.

«Lavoro non di poco conto – continua il professor Bellon – in quanto le riprese si sono svolte nei pomeriggi scolastici, quando le lezioni erano già state avviate in presenza, e hanno coinvolto molti professori e studenti che si sono messi in gioco con simpatia e professionalità». Tra un ciak e l’altro, con alcuni “Ok, però la ripetiamo”, tra uno spostamento e l’altro fra i locali della scuola, e sempre attenti alle norme anticovid elementari (igienizzante, mascherina, distanziamento…), il lavoro si è rivelato impegnativo ma entusiasmante per tutte le componenti coinvolte.

I video verranno pubblicati sul sito dell’IIS Baldessano-Roccati.

Saranno disponibili affinché le famiglie possano, per quest’anno solo virtualmente, visitare l’Istituto e ricevere le informazioni necessarie alla scelta. I tradizionali incontri di “Porte Aperte” che riempivano tre sabati nei mesi di novembre, dicembre e gennaio verranno tenuti da remoto, attraverso la piattaforma GoogleMeet. Genitori e studenti potranno colloquiare da casa con docenti e studenti dell’Istituto. Potranno dialogare, come tradizionalmente viene fatto da anni durante questi incontri, chiarendo dubbi e perplessità in merito alla scelta da effettuare per il loro futuro. «L’Istituto Baldessano-Roccati non si è tirato indietro di fronte a questa nuova sfida e si è coraggiosamente rimesso in gioco offrendo, ancora una volta, il meglio delle proprie risorse come punto di riferimento solido per i giovani della sua città e dei dintorni» chiude il professor Bellon.

(n.b. le riprese sono state effettuate prima del Dpcm del 6 novembre 2020 che ordinava la chiusura delle scuole superiori)

redazione

Next Post

Blocco del traffico, le perplessità di chi lavora durante il lockdown

Mar Nov 17 , 2020
Il blocco del traffico per il peggioramento della qualità dell’aria, scattato oggi 17 novembre in alcune importanti città nell’area della Città Metropolitana di Torino, ha suscitato numerose perplessità in quanto applicato durante il lockdown. Confartigianato, CNA, Casartigiani hanno scritto all’assessore regionale ai trasporti Matteo Marnati per chiedere di scongiurare il […]
Filippo Provenzano CNA