Ordinanza di Cirio impone chiusura all’una di notte dei ristoranti

Ordinanza-ristoranti

Nell’ordinanza stabilito anche l’obbligo di indossare la mascherina nei parcheggi dei centri commerciali

Con l’ultima ordinanza il presidente della Regione Alberto Cirio ha precisato alcune norme già indicate in precedenza.

Innanzitutto ha introdotto l’obbligo di indossare le mascherine in tutte le aree di pertinenza dei centri commerciali. L’ordinanza si riferisce a parcheggi e aree gioco, ad esempio. L’obbligo di indissare la mascherina era già in vigore in tutti i luighi aperti al pubblico e dove non è possibile mantenere il distanziamento sociale. Possono essere utilizzate anche le cosiddete “mascherine sociali”. Sono quelle autoprodotte, anche lavabili, in materiali multistrato idonee a fornire una adeguata barriera. Quelle mascherine al contemp ogarantiscono conmfort e respirabilità. Devono avere forme e aderenza adeguate, in modo da coprire mento e naso.

Il presidente Cirio ha inoltre disposto la chiusura non oltre l’una di notte di tutti i locali di ristorazione e somministrazione di alimenti. I sindaci potranno introdurre maggiori restrizioni o particolari modalità di somministrazione qualora ci fosse l’esigenza per evitare assembramenti.

Nell’ordinanza viene anche indicato che gli orari di apeurtura dei cimiteri sono stabiliti dalle amministrazioni comunali territorialmente competenti. Per quanto riguarda il lavoro, possono riprendere anche i tirocini extra-curriculari in presenza, nuovi o sospesi.

redazione

Next Post

Carmagnola, idee di pedonalizzazione per la ripartenza della ristorazione

Lun Mag 25 , 2020
Per sostenere la ripresa delle attività cittadine stabilita la pedonalizzazione di una parte di piazza Sant’Agostino, forse chiusa via Valobra tutte le sere Primi passi per una ripartenza in un centro storico diverso. L’amministrazione comunale sta infatti sostenendo la ripresa economica della città con interventi mirati a sostenere le attività […]
mercato carmagnola