Nuove realtà: i condomini green. Ne parla Im-el di Osasio

Obiettivo indipendenza energetica

Raggiungere l’indipendenza energetica oggi è possibile! La cosa importante è partire subito con le idee ben chiare e darsi come obbiettivo la realizzazione di una struttura il più possibile indipendente dalla rete pubblica, ovvero in grado di autosostenersi a livello energetico con una produzione domestica e locale, di elettricità e calore.
Prima di tutto occorre fare uno studio oculato in fase di progettazione dell’edificio: è necessario prendere in considerazione molti fattori che vanno dalla scelta di materiali adeguati all’isolamento termico, partendo dalle pareti e dalle coperture per proseguire ai serramenti. Una buona esposizione solare è determinante, andranno inseriti più elettrodomestici che funzionano ad energia elettrica e lo stile di vita sarà conseguentemente funzionale al risparmio energetico. Essere indipendenti infatti vuol dire innanzitutto essere consapevoli delle nostre abitudini di consumo e avere così la possibilità di correggere comportamenti sbagliati ed eliminare gli sprechi.

In che modo produrre l’energia necessaria all’autonomia energetica?

im-el-osasio-condominio-energie-rinnovabili-la-pancalera

La soluzione che vi permette di raggiungere un’indipendenza energetica individuale è l’installazione di un impianto fotovoltaico. Pur sfruttando questa convenienza generata dall’ energia solare, occorre tenere in considerazione anche le ore di poca luce e di bassa produzione, quindi dotarsi di un accumulo che permetta di immagazzinare l’energia prodotta nelle ore centrali del giorno diventa estremamente necessario. Va considerato che un impianto senza batteria permette un’autonomia del 35% circa, mentre l’accumulo permetterà di balzare a un autoconsumo del 65%, fino al 75% del fabbisogno nelle ipotesi migliori, a seconda della dimensione dei pannelli e della capacità di accumulo.
Per rendere la tua abitazione ancora più indipendente dal punto di vista energetico, puoi scegliere di installare anche una pompa di calore con funzione di scaldacqua e climatizzatore. Questo apparecchio, integrato nell’impianto fotovoltaico, può farti risparmiare anche sulla bolletta del gas, oltre che su quella della luce.

IM-EL osasio la pancalera

Contattaci al 0119793061 o scrivici al commerciale@imelosasio.it per saperne di più o per fissare un sopraluogo gratuito e senza impegno, che servirà per determinare con precisione le esigenze energetiche del tuo condominio.

TESTIMONIANZE

Per l’attenzione posta al contenimento delle spese condominiali, due costruttori con cui collaboriamo da tempo: FUTURA SRL e INIZIATIVE RESIDENZIALI VINOVO.

Qual è il vostro obbiettivo nella progettazione di nuovi condomini?
FUTURA SRL – Mana Manuela- titolare: «I sistemi costruttivi scelti sono di tipo tradizionale con struttura portante in cemento armato e tamponamenti in laterizio ad elevate prestazioni termiche. Per minimizzare il fabbisogno energetico e coprire il restante fabbisogno con fonti rinnovabili, gli edifici vengono progettati con involucro edilizio altamente isolante, con un sistema di ricambio dell’aria abbinato ad un recuperatore di calore ad alta efficienza. Infine, per ottenere un basso consumo ed un’autosufficienza energetica vengono sempre previste installazioni di pannelli solari fotovoltaici».

Cosa avete visto evolversi di più nel tempo, nell’ambito delle costruzioni?
INIZIATIVE RESIDENZIALI VINOVO – Griffa Dario – titolare: «Lo standard costruttivo che utilizziamo, oramai ci contraddistingue dalla concorrenza da circa 10 anni. Realizziamo edifici ovviamente adeguati alle normative attuali, ma sempre con un occhio al futuro. Non ci fermiamo mai alla semplice applicazione della norma tecnica, bensì cechiamo di realizzare delle abitazioni che diano la massima importanza agli aspetti del risparmio energetico (es. utilizzo di impianti fotovoltaici), alla salubrità degli ambienti (es.: l’utilizzo di impianti di ventilazione meccanica), al comfort abitativo tramite la gestione delle temperature in estate ed in inverno, alla silenziosità degli ambienti, alla sicurezza (es.: antifurto e struttura antisismica), agli spazi esterni (terrazzi e giardini)».

È possibile sapere quanti alloggi avete realizzato in quest’ottica?
INIZIATIVE RESIDENZIALI VINOVO – Griffa Dario – titolare: «Costruiamo in classe A dal 2013… ad oggi sono circa 150 gli alloggi realizzati, 35 dotati di impianto fotovoltaico».
FUTURA SRL – Mana Manuela- titolare: «Abbiamo iniziato a costruire in classe A +++ nel 2015 e abbiamo realizzato 16 appartamenti, ed ora ne stiamo costruendo altri 6 sempre in classe A+++ dotati di impianto fotovoltaico e piastre ad induzione per le cucine e pertanto non sarà più necessaria la fornitura di gas metano».

Qual è il target a cui sono destinati i vostri alloggi?
INIZIATIVE RESIDENZIALI VINOVO – Griffa Dario & FUTURA SRL – Mana Manuela – titolare: «Clientela sensibile al risparmio energetico, alle nuove tecnologie ed alla ricerca di abitazioni confortevoli e sicure».

Avete già avuto un riscontro dei vostri investimenti? Se sì quali?
INIZIATIVE RESIDENZIALI VINOVO – Griffa Dario & FUTURA SRL – Mana Manuela – titolare: «Seguendo la vita degli immobili realizzati, constatiamo fondamentalmente l’abbassamento considerevole dei costi di gestione del riscaldamento, produzione di acqua calda e condizionamento/raffrescamento estivo. In media gli appartamenti classici da circa 100 mq spendono 600 euro all’anno. E abbiamo notato che il maggior contributo a questo risparmio deriva dagli impianti fotovoltaici».

I nuovi condomini hanno già potuto apprezzare la vostra filosofia?
FUTURA SRL – Mana Manuela- titolare: «Si, i primi condomini sono entrati in possesso degli appartamenti nel 2017 e dopo il primo inverno e la prima estate sono rimasti piacevolmente stupiti sia per i bassi costi di riscaldamento, sia per la temperatura gradevole durante la stagione estiva grazie agli impianti di ventilazione meccanica controllata, per cui non vengono più installati i climatizzatori classici».

Da chi amministra quotidianamente costruzioni già dotate di impianto fotovoltaico:
INIZIATIVE RESIDENZIALI VINOVO – Piera Lucia Negro – amministratrice dei condomini.
Quali sono le caratteristiche che contraddistinguono i condomini che possono attingere all’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici installati sulle proprie coperture?
«I costruttori si stanno muovendo in modo diverso, non si tratta di andare a colmare delle esigenze, in questi condomini si raggiungere l’obbiettivo in anticipo perché l’impianto fotovoltaico fa parte di essi fin dalla progettazione».

Lei, che ha sottomano costantemente le bollette di diversi condomini ha notato differenze significative tra una costruzione dotata e una non dotata di impianto fotovoltaico?
«Si, certamente costi inferiori rispetto ad un impianto tradizionale. Ma soprattutto la predisposizione da parte del condomino ad avvicinarsi ad uno stile di vita più sostenibile».

I condòmini sono soddisfatti della scelta fatta?
«I condomini sono soddisfatti perché hanno un notevole risparmio economico, e si identificano in una comunità condominiale che riesce a dare un nuovo contributo alla green economy».

«L’obiettivo di IM-EL OSASIO è da sempre quello di promuovere forme di energie rinnovabili, in primis impianti fotovoltaici, accumuli, ma anche colonnine per le ricariche delle auto elettriche.
Abbiamo avuto la fortuna di poter essere parte di questi progetti perché condividiamo con le imprese di costruzione l’ambizione di dare vita a strutture abitative uniche in termini di sostenibilità, per l’attenzione posta al contenimento delle spese condominiali, ed al comfort di chi ci abita.
E siamo molto fieri di aver contribuito al successo di queste installazioni fornendo soluzioni per l’indipendenza energetica». IM-EL Osasio

redazione

Next Post

Tangenziale est di Saluzzo, Provincia approva il progetto da 12 milioni

Mar Lug 6 , 2021
Passi avanti per la Tangenziale est di Saluzzo, nel segmento mancante dal 2006 fra le provinciali per Villafalletto e Manta. Si tratta della “bretella” lunga circa 1 km. Permetterebbe di convogliare sull’arteria che circonda Saluzzo tutto il traffico dalle vallate alpine meridionali, in particolare dalla valle Varaita. La Provincia, competente […]
progetto-tangenziale-est-saluzzo-la-pancalera