NormalMENTE, il progetto per persone con disabilità nato nel lockdown

La Fondazione di Comunità di Carmagnola ha lanciato una raccolta fondi online per il progetto NormalMENTE, nato durante il lockdown, per proporre attività ludico-ricreative e formative online alle persone con disabilità e alle loro famiglie.

NormalMENTE

Dal 2 novembre è attivo il link per sostenere il progetto in: http://sostieni.link/26427

NormalMENTE vuole restituire la quotidianità

Il progetto mira a restituire la quotidianità ai soggetti più fragili in questo complicato momento, organizzando attività ludico-ricreative e formative online, così da minimizzare gli effetti dell’isolamento causato dall’emergenza COVID-19.

Ad oggi nel progetto sono coinvolte 50 persone con disabilità, le loro famiglie e 18 volontari, che hanno messo a disposizione tempo e conoscenze per proporre ai ragazzi contenuti che rispondessero alle loro esigenze, ma allo stesso tempo fruibili da tutti, tramite piattaforme streaming. Le attività variano dal tg facile agli incontri di condivisione, dalle lezioni di cucina ai corsi di ginnastica, dalla scuola di musica ai massaggi fai da te.

redazione

Next Post

La progettazione della tangenziale di Verzuolo deve procedere

Mer Ott 28 , 2020
Intervento del presidente della Regione Alberto Cirio sull’ipotesi di una tangenziale per snellire il traffico a Verzuolo «Poniamo la massima attenzione alle problematiche di traffico che affliggono il Comune di Verzuolo e soprattutto le importanti aziende del territorio. Non è pensabile di procrastinare oltre la difficile situazione locale: la progettazione […]
ALberto Cirio