Nonè Solo Festa, cibo e musica “per tornare a divertirsi” dopo la pandemia

La None Pro Loco prova una ripartenza dopo due anni di stop forzato causa Covid ma soprattutto dopo essersi dedicata moltissimo al sociale con donazioni per ospedali e famiglie in difficoltà, dopo aver donato alla comunità una fontana pubblica nel parco adiacente a scuole e palestre, utilizzando i fondi derivanti dagli aiuti Covid alle associazioni. «È ora di provare a fare quello che i nostri paesani ci chiedevano – annuncia così il Direttivo – fare festa! E a None questo si traduce in NONÈ SOLO FESTA».

La tredicesima edizione della manifestazione, in programma dal 9 all’11 settembre, segnerà dunque «una svolta che speriamo sia di ripartenza. L’attuale Direttivo in carica è un po’ gravato da impegni familiari moltiplicatisi durante gli anni e soprattutto nel periodo pandemico. Alcuni hanno smorzato gli entusiasmi ed altri con la pandemia hanno cercato e trovato altri modi per essere utili alla comunità».

I costinari, durante l’edizione 2019 della festa

Un gruppetto di nuove figure si affaccia però alla ribalta e complice alcuni entusiasti componenti del gruppo in carica vorrà approfittare di ogni occasione per cercare di reclutare nuove forze e nuove idee: «Quindi, quale miglior soluzione che organizzare una festa?».

Saranno tre giorni basati sul format iniziale della festa, in attesa di verificare se il nuovo gruppo riuscirà a tornare ai cinque giorni delle edizioni precedenti che, spiega la None Pro Loco, consentiva un miglior ammortamento dei costi. Anche in questa edizione di Nonè Solo Festa «ci sarà come sempre tanto cibo cotto al momento e servito ai tavoli. Ci sarà la musica con tre serate per gusti differenti e soprattutto ci sarà la voglia di stare insieme, sperando che qualcun altro, magari qualche giovane volenteroso, si faccia contagiare dalla voglia di entrare in Pro Loco portando una ventata di freschezza».

Il programma

Primo appuntamento, nell’area del palazzetto dello sport di via Faunasco, sarà la serata Vasco con i Rewind venerdì 9 settembre ore 21.30; seguirà il tributo a Gigi D’Agostino con Stefano Tanz sabato 10 settembre ore 22, per concludere domenica 11 settembre con una serata disco revival con il live show dei Discomania alle 21.30. Gli stand gastronomici apriranno ogni sera alle 19.30.

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di None.

redazione

Next Post

Una Nonnasballo anticonformista e ironica; una dura sentenza: l'alzheimer

Ven Set 9 , 2022
Nonnasballo di Mirko Zullo – Cairo Editore Anticonformista, irriverente, carica di vitalità, ironica… semplicemente Nonnasballo ovvero “La Milvia” come viene soprannominata in paese. 75 anni di carisma e leggerezza, voglia di vivere al massimo, assaporando ogni istante, sprezzante dell’altrui parere.Nonnasballo coinvolge il lettore in un turbinio di emozioni senza fine. […]