No ai botti di Capodanno. LAV: atto di responsabilità

botti di capodanno la pancalera

Con l’ordinanza n.45 del 22 dicembre 2015 il sindaco di Carmagnola, D.ssa Silvia Testa, ha vietato su tutto il territorio comunale l’accensione ed i lanci di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici di vario genere e di qualsiasi tipo, compresi quelli ad effetto illuminante, anche se di libera vendita, nei giorni 31 dicembre e 1°  gennaio di ogni anno. Un divieto emanato, secondo il testo dell’ordinanza, “al fine di evitare un grave pericolo per l’incolumità pubblica e per tutelare il benessere degli animali”.

Esprimendo la propria soddisfazione per l’adozione del provvedimento la LAV di Carmagnola condivide pienamente l’affermazione del  Sindaco, secondo il quale questa ordinanza è una delle azioni in coerenza con il Regolamento del benessere animale in fase di predisposizione.

Avendo accolto la proposta della LAV l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con le associazioni di settore presenti sul territorio, si sta infatti attivando per dotare in tempi brevi il Comune di Carmagnola di un Regolamento per promuovere e tutelare il benessere degli animali.

Ci auguriamo – dichiara Cristiana Cassinelli, responsabile della sede LAV di Carmagnola – che il 2016 possa essere per Carmagnola un anno portatore di iniziative all’insegna dei diritti di tutti gli esseri viventi e ringraziamo l’Amministrazione  per questa ordinanza, che proteggerà animali e cittadini dal rischio di incidenti anche invalidanti o peggio mortali”.

redazione

Next Post

La piscina di Saluzzo riapre l'11 gennaio

Mer Dic 30 , 2015
SALUZZO – Dopo l’affidamento della gestione alla UISP – Comitato di Bra, la Piscina Comunale di Saluzzo rimarrà chiusa al pubblico durante le vacanze natalizie per consentire il completo “passaggio di consegne” tra il vecchio e il nuovo gestore. L’impianto natatorio riaprirà il prossimo 11 gennaio, inizialmente al nuoto libero, […]