A fine novembre L’Araba Fenice torna a Carmagnola

Dopo il successo all’Abbazia di  Vezzolano, la mostra dedicata al riuso e riciclo replica a Casa Cavassa

 “L’Araba Fenice: Riuso Funzionale, Riciclo Artistico”, il progetto dell’Associazione Culturale Peppino Impastato che coniuga l’arte con l’ambiente, ritorna a Carmagnola dal 26 novembre all’8 dicembre 2021.

Il progetto è nato nel 2012 con la finalità di sensibilizzare sulla tematica dei rifiuti. L’elemento centrale dell’iniziativa è la mostra collettiva con artisti e  creativi che realizzano opere con materiale e oggetti di recupero.

Il coinvolgimento della comunità, previsto nel progetto, ha puntato su alcuni elementi: la chiamata aperta per esporre, l’importanza storica del luogo in cui viene allestita la mostra, il coinvolgimento di altre realtà associative o creative, l’apertura per le scuole e la realizzazione di eventi collaterali.

Nel 2021, nel decennale dalla sua ideazione e prima installazione, la mostra è tornata nella foresteria dell’Abbazia di Vezzolano per un’edizione speciale sia per l’anniversario sia per la complessità organizzativa che non ha consentito la chiamata aperta. 

«Con le difficoltà degli ultimi due anni – dicono gli organizzatori – non aver sospeso l’appuntamento annuale con l’esposizione dal vivo è già un risultato positivo. Non soltanto si è potuto esporre ma la mostra è stata prorogata e vista da oltre 2400 persone».

Il coinvolgimento nell’organizzazione dell’Associazione La Cabalesta ha consentito di realizzare anche una visita guidata alla Abbazia, uno dei più significativi monumenti medievali del Piemonte in stile Romanico e Gotico, esaltandone la storia e l’arte.

L’araba Fenice a Carmagnola

A Carmagnola, L’Araba Fenice: Riuso Funzionale, Riciclo Artistico ritorna alle origini in un luogo nuovo per la mostra ma storico per la comunità: Casa Cavassa, edificio del XV secolo in centro città, sede della storica Società Operaia di Mutuo Soccorso “Francesco Bussone”.

casa-cavassa-carmagnola-la-pancalera

La mostra inaugurerà il 26 novembre. Sarà nuovamente tra le azioni della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, l’importante appuntamento ambientale promosso dall’Unione Europea.

Esporranno gran parte dei creativi e artisti che hanno partecipato a Vezzolano – ma non sarà esattamente la replica dell’edizione appena conclusa.

Inoltre la mostra apre ad altri partecipanti (compatibilmente con lo spazio e la coerenza tematica). Gli interessati possono candidarsi con un’opera di riciclo, entro il 15 novembre.

L’Araba Fenice: Riuso Funzionale, Riciclo Artistico- 10 anni di sostenibilità con l’arte è a cura di Valeria Torazza: «L’edizione 2021 della mostra è antologica, mettendo in connessione i percorsi tracciati dagli artisti in questi dieci anni, creando una realtà espositiva proiettata verso un mondo parallelo, immaginario e imaginifico».

Gli orari della mostra a Casa Cavassa

Apertura al pubblico dell’esposizione a Casa Cavassa: dal 27 novembre all’8 dicembre 2021. Inaugurazione: 26 novembre ore 17.

Orari di apertura: sabato e domenica e mercoledì 8 dicembre ore 9.30 – 12.30; 15.30 – 18.30. Possibilità di aperture straordinarie su richiesta per gruppi e per le scuole.

L’ingresso è gratuito e prevede l’obbligo del Green Pass per chi ha più di 12 anni, come in tutti i luoghi della cultura.

Per informazioni sulla mostra potete inviare una email all’Associazione Culturale Peppino Impastato: centopassi.carmagnola@gmail.com

redazione

Next Post

Fiera di Sant'Andrea sabato 27 novembre a Saluzzo

Gio Nov 25 , 2021
L’ultimo sabato di novembre è il sabato della Fiera di Sant’Andrea quando ogni anno Saluzzo ritorna in piazza con una manifestazione dedicata al settore agricolo. Dopo un anno di stop forzato, ma a soli due mesi da una Mostra Nazionale della Meccanica Agricola che ha segnato un deciso passo in […]
fiera-sant'andrea-saluzzo-la-pancalera