Mafie in Piemonte, conferenza in diretta streaming da Carmagnola

Due iniziative per ricordare le vittime delle mafie e sensibilizzare i cittadini

La Città di Carmagnola e il Presidio Libera Il Karma di Ulysses propongono due iniziative in occasione del 20-21 marzo, Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

21 marzo, Giorno dell’Impegno e della memoria in ricordo delle vittime delle mafie. Il Comune di Carmagnola e il Presidio Libera “Il karma di Ulysses” approfondiscono la conoscenza del fenomeno dell’infiltrazione dei clan della criminalità organizzata sul territorio piemontese, ricordando le vittime di mafia.

Sabato 20 marzo, alle ore 11, nel cortile del Castello, presso la targa intitolata ai “Cento Passi”, il Presidio Libera “Il Karma di Ulysses” leggerà i nomi delle vittime innocenti di mafia. All’evento partecipa il sindaco, Ivana Gaveglio, in rappresentanza dell’amministrazione comunale. La lettura si svolgerà nel rispetto della vigente normativa in materia di contrasto alla diffusione del Covid 19.

Domenica 21 marzo, alle ore 17, la pagina Facebook istituzionale “Città di Carmagnola” e la pagina Facebook “Il Karma di Ulysses” ospiteranno in diretta streaming una conferenza organizzata dal presidio carmagnolese di Libera e dal Comune sul tema “Le mafie in Piemonte”. Alla conferenza partecipano la referente regionale di Libera in Piemonte, Maria Josè Fava, l’avvocata dell’ufficio Legale di Libera, oltre al Presidente dell’Associazione Avviso Pubblico e l’Amministrazione del Comune di Carmagnola per spiegare l’estensione del fenomeno della presenza delle mafie in Piemonte, a partire dai dati dell’ultima relazione semestrale della DIA (Direzione Investigativa Antimafia), pubblicata recentemente e con riferimento ai processi che riguardano da vicino il territorio carmagnolese.
Il pubblico potrà postare domande nello stream di Facebook per interagire con i relatori.

Gaveglio: occorre essere più consapevoli

Commenta il sindaco, Ivana Gaveglio: «Siamo molto lieti di collaborare con Libera e con Avviso Pubblico per proporre questi eventi ed in particolare la conferenza del 21 marzo. È un’occasione per conoscere meglio il problema della presenza delle associazioni criminali organizzate sul territorio piemontese. Il nostro territorio, come ben sappiamo non ne è immune. Ci auguriamo che questo evento sia utile ai cittadini e a chi vuole informarsi per conoscere meglio il tema perché le mafie sono presenti in modo capillare e spesso anche poco evidente a molti. Occorre essere tutti più consapevoli».

Rendere onore alle persone decedute in nome della giustizia

Commenta il Presidio di Libera Il Karma di Ulysses: «Siamo entusiasti dell’organizzazione di questi eventi, in particolare modo della riflessione che avrà luogo il 21 marzo. La giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie costituisce, infatti, un momento in cui rendere onore a tutti gli uomini, le donne e i bambini/e deceduti in nome di un bene comune, la giustizia. Tenere viva la loro memoria, per noi, è un modo per far rivivere le vittime e – soprattutto – per non far morire mai le loro idee.

Ci auguriamo che questi momenti siamo chiarificatori circa l’effettivo radicamento delle associazioni criminali di stampo mafioso sul territorio piemontese e che – soprattutto – le parole degli esperti possano aiutare a comprendere maggiormente quanto sta accadendo nella realtà carmagnolese».

redazione

Next Post

Carmagnola, al mercato in zona rossa con i soli banchi alimentari

Mer Mar 17 , 2021
Carmagnola, come tutto il Piemonte, torna a vivere la quotidianità in zona rossa. Oggi il mercato del mercoledì si è di nuovo svolto in forma ridotta, con la sola presenza dei banchi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici. A differenza del primo lock-down dell’anno scorso, quando il mercato era stato […]
mercato-carmagnola-zona-rossa