La Locandiera con il cast di Torino Spettacoli questa sera a Carmagnola

Sabato 18 giugno sono in programma due eventi nell’ambito del Mese della Cultura, rassegna culturale organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carmagnola. Offre anche quest’anno un calendario di eventi di qualità che, grazie alla partecipazione di diverse associazioni cittadine, tocca molti aspetti della cultura e dell’arte: pittura, fotografia, letteratura, musica, teatro, storia e attualità.

Alle ore 10, nel Museo Civico di Storia Naturale è in programma “Erbari da scoprire”. Si tratta di un evento sulla storia degli erbari, dalla nascita alla conservazione a scopo scientifico e didattico

Alle ore 21 va in scena la Compagnia Torino Spettacoli con “La Locandiera”, spettacolo che viene replicato da oltre 10 anni. La rappresentazione si tiene nel cortile del Castello di Carmagnola in via Silvio Pellico.

La-Locandiera-Torino-Spettacoli-carmagnola-mese-della-cultura-la-pancalera-giornale
Cast Torino Spettacoli

La “più bella commedia di Carlo Goldoni” vede protagonista Miriam Mesturino, accreditata interprete goldoniana, affiancata da Luciano Caratto, con Alessandro Marrapodi, diretti da Enrico Fasella. Completano l’affiatato cast: Barbara Cinquatti, Stefano Fiorillo, Maria Elvira Rao e Stefano Bianco. Accanto a loro, i giovani talenti del Liceo Germana Erba: Francesco Bottin, Lorenzo Rho e Alberto De Luca.

Mirandolina

Questo brillantissimo capolavoro goldoniano, andato in scena al teatro Sant’Angelo di Venezia il 26 dicembre 1752, narra l’avventura di Mirandolina, serva e padrona al tempo stesso di una locanda fiorentina. Mirandolina è un’ottima locandiera; oggi la definiremmo una capace donna-manager.

Intorno a lei personaggi spassosissimi: il Conte parvenu e spendaccione; il Marchese spocchioso visionario d’una antica ricchezza e d’una presente, inutile nobiltà; il Cavaliere misogino ma più di ogni altro ingenuo e Fabrizio, sinceramente innamorato.

Compagnia Torino Spettacoli

La Compagnia Torino Spettacoli affonda le sue radici sessantennali nell’attività del grande pioniere Giuseppe Erba e nella sua straordinaria esperienza produttiva, in Italia e nel mondo. E’ però con la ristrutturazione e la nuova vita del Teatro Erba di Torino, alla fine degli anni ’80, che la compagine assume la sua forma attuale.

redazione

Next Post

Pancartistica, primo premio all'acquerello di Simone Trotta di Vaie

Lun Giu 20 , 2022
È stato assegnato al pittore Simone Trotta di Vaie il primo premio dell’estemporanea di pittura Pancartistica che si è tenuta ieri, domenica 19 giugno, organizzata dalla Pro Loco. Con il suo acquerello, Trotta ha rappresentato uno scorcio simbolico del paese; unanime e immediato il giudizio della giuria per la sua […]
pancartistica-vincitore-simone-trotta-la-pancalera-giornale-pancalieri