Liceo Bobbio, Silvia e Roberta vicine al podio al Campionato delle Lingue

Silvia-e-Roberta la pancalera

CARIGNANO
Urbino, famosa città d’arte e importante sede universitaria, da sei anni ospita la finale del CAMPIONATO NAZIONALE DELLE LINGUE, una kermesse competizione che premia i migliori allievi delle classi quinte delle scuole superiori italiane, riguardo alla conoscenza e alla competenza nelle lingue straniere.
«Quest’anno- ci informa la Prof.ssa Silvia Diegoli docente di francese del Liceo Bobbio di Carignano che ha accompagnato le concorrenti-  il dato relativo al numero di studenti partecipanti è veramente impressionante: 10850 studenti sull’intero territorio nazionale che si sono sfidati inizialmente con una prova on line ma solo i 30 migliori per ciascuna delle quattro lingue hanno potuto recarsi nella città marchigiana ed accedere alla fase delle semifinali e successivamente i 10 migliori si sono classificati per le finali.» Tra i ragazzi che convergono, festanti e determinati, sotto le mura del Palazzo dei duchi di Montefeltro anche quest’anno ci sono state due studentesse del liceo linguistico “Bobbio”, l’istituto di Carignano presente al Campionato nazionale fin dalla sua origine e forte di un palmares di tutto rispetto, in cui spiccano una medaglia d’oro due d’argento e una di bronzo.
La gara, svoltasi alla fine di febbraio, ha visto Roberta Cavaglià e Silvia Peretti della classe V D gareggiare rispettivamente per il francese e lo spagnolo e giungere ad un passo dalla medaglia. Roberta è arrivata 4a, ad un soffio dal podio, e Silvia 5a. «Siamo state felici di rappresentare la nostra scuola in un’occasione così importante» hanno affermato le ragazze, «anche se non abbiamo vinto la medaglia, essere state ad Urbino e gareggiare con altri 30 concorrenti è un grande successo. Le prove erano impegnative e la concorrenza sempre più qualificata: per noi, e per la nostra scuola, è comunque motivo di orgoglio sapere che siamo tra i migliori in Italia.»
Nessuna delusione quindi, ma la gioia per aver partecipato comunque da protagoniste ad una festa. D’altronde, come conferma il D.S. Prof. Franco ZANET «Questo è un grande risultato. Abbiamo studenti che rappresentano un’eccellenza. Le medaglie sono un dettaglio visto il ricco palmares che pone ancora il linguistico del Bobbio ai primi posti nella classifica nazionale della manifestazione».

redazione

Next Post

Pellegrinaggio in Polonia

Lun Mar 14 , 2016
Il viaggio con l’Associazione “Consacrati a Maria S.ma” PIOBESI TORINESE L’associazione “Consacrati a Maria S.ma” di Piobesi Torinese propone un interessante pellegrinaggio in Polonia dal 5 al 9  agosto 2016, nell’anno giubilare della Misericordia, nei luoghi simbolo dei grandi santi polacchi: san Giovanni Paolo II, santa Faustina Kowalska, san Massimiliano […]