Legalità: sette comuni si impegnano con un protocollo

Giovedì 3 marzo conferenza a None con rappresentanti di Libera per riflettere su giustizia, diritti e legalità

NONE
Firmato un protocollo d’intesa denominato “Sette comuni per la cultura della legalità e la lotta alle mafie” dai comuni di None, Moncalieri, Nichelino, Vinovo, Candiolo, Santena e La Loggia.
In occasione della 21esima giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafie che ricorre il 21 marzo, il protocollo intende coordinare e sollecitare l’impegno della società civile contro tutte le mafie valorizzando e connettendo le iniziative ed attività già esistenti.
«Gli Enti sottoscrittori intendono operare per promuovere e sostenere azioni e progettualità all’interno delle realtà territoriali in collaborazione con l’Associazione Libera, Avviso Pubblico ed enti associativi locali» spiega il sindaco Enzo Garrone. A questo proposito l’Amministrazione Comunale di None organizza per il 3 marzo un’iniziativa finalizzata a riflettere sul significato di concetti come “giustizia”, “diritti” e “legalità”. L’appuntamento si terrà alle ore 21 nella sala conferenze del Comune (via Brignone 3). Interverranno il referente di Libera in Piemonte Maria Josè Fava, il responsabile sportello Libera SOS Giustizia Francesca Rubino ed il sindaco di None.

redazione

Next Post

AL CASTELLO DI RACCONIGI: Iniziativa didattica col liceo di Saluzzo

Lun Feb 29 , 2016
RACCONIGI Una mostra per presentare l’esito della convenzione didattica avviata nel 2014 tra la Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte e l’Istituto di Istruzione Superiore Soleri – Bertoni di Saluzzo. L’iniziativa didattica ha avvicinato gli studenti al Castello di Racconigi non solo attraverso la formula passiva […]
Castello-di-Racconigi-la-pancalera