Lega, il 2 giugno flash mob nelle piazze delle province piemontesi

Per tornare in tutte le piazze d’Italia la Lega sceglie una data simbolo: la festa della Repubblica del 2 giugno. Esprime così, con un flash mob, il proprio dissenso nei confronti del governo Conte e delle sue scelte.

«Martedì il Piemonte sarà presente in prima fila – sottolinea l’on. Riccardo Molinari, Presidente dei Parlamentari della Lega alla Camera, e Segretario regionale della Lega – ovviamente attenendoci alle modalità di sicurezza concordate con le Prefetture, per fare in modo che tutto avvenga senza alcun rischio».

Saranno brevi flash mob, della durata di pochi minuti, a distanza di sicurezza e con un numero di partecipanti ‘contingentato’, concordato con le diverse Prefetture.  A Torino saranno in piazza Castello, a Cuneo in largo Audifreddi.

Prosegue l’on. Riccardo Molinari: «In questi mesi le libertà degli italiani sono state letteralmente ‘congelate’, come il ruolo del Parlamento: una brutta pagina per la nostra democrazia, che è una conquista da non dare mai per scontata, e da difendere con coraggio anche in piazza, quando è necessario».

Tutti i partecipanti saranno dotati di mascherine, evitando inoltre assembramenti, rischi, spostamenti eccessivi.

redazione

Next Post

2 giugno, ashtag #IoCICredoPerchè per celebrare i valori della repubblica

Mar Giu 2 , 2020
In occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica, Giunta e Consiglio regionale, Prefettura, Comune di Torino, Città metropolitana, Ufficio scolastico regionale e i tre Atenei Piemontesi (Università degli studi di Torino, Politecnico e Università del Piemonte Orientale) hanno scelto di organizzare e condividere una serie di iniziative sotto il cappello […]
2-giugno