La Rimembranza della Grande Guerra nel Cuneese

parco_rimembranza_cavallermaggiore-LA-PANCALERA

CAVALLERMAGGIORE

Giovedì 12 maggio scorso ha ufficialmente preso il via il progetto di censimento di parchi e viali della Rimembranza in provincia di Cuneo, intitolato “La Rimembranza della Grande Guerra nel Cuneese”. Il progetto è ideato e promosso dal Coordinamento 100+70 di Cavallermaggiore, il quale gestirà e coordinerà tutte le fasi del censimento. All’iniziativa hanno aderito il Comune di Cavallermaggiore, che fornisce il supporto logistico e pratico, la Biblioteca Civica “Nuto Revelli” di Cavallermaggiore, la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per la provincia di Cuneo, l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Cuneo e il prof. Marco Devecchi dell’Università di Torino. La prima fase del censimento, appena avviata, consiste nel recupero di informazioni sulla presenza, passata e/o attuale, di parchi, viali e toponimi legati alla Rimembranza delle Prima guerra mondiale in tutti i Comuni della provincia di Cuneo; in seguito verranno redatte delle schedature per la catalogazione dei luoghi della Rimembranza censiti. Il prossimo 5 novembre è previsto un convegno a Cavallermaggiore, per una prima resa al pubblico del censimento. Per maggiori informazioni: rimembranza.cn@hotmail.com

redazione

Next Post

Approvato Bilancio della Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura

Lun Mag 23 , 2016
Assemblea della banca, in aumento patrimonio e soci   CASALGRASSO Più giovane, più solida e più solidale: è la fotografia della Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura così come emerge dal bilancio 2015, che un migliaio di soci ha approvato il 20 maggio al termine dell’assemblea convocata presso il ristorante […]
Assemblea-BCC-2016-la-pancalera