La primavera arriva con Messer Tulipano

L’evento presentato a Palazzo Cisterna

messer-tulipano-la-pancalera

PRALORMO

Com’è ormai tradizione, a Palazzo Dal Pozzo della Cisterna, sede della Città Metropolitana di Torino, la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Messer Tulipano” ha annunciato l’arrivo della primavera. Hanno partecipato tra gli altri la Consigliera metropolitana Carlotta Trevisan (delegata ai Diritti sociali e parità, welfare, minoranze linguistiche), la contessa Consolata Soleri Beraudo di Pralormo e il sindaco di Pralormo Lorenzo Fogliato.

La manifestazione che nel parco del castello di Pralormo annuncia la primavera con la straordinaria fioritura di oltre 90.000 tulipani e narcisi è giunta con successo alla diciottesima edizione. Ogni anno “Messer Tulipano” propone nuovi allestimenti e esposizioni a tema. Per l’edizione 2017, l’argomento collaterale sarà “Gli alberi raccontano”.

L’inaugurazione è in programma sabato 1 aprile alle 10. “Messer Tulipano” sarà visitabile sino a lunedì 1° maggio: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18, il sabato, la domenica e nei giorni festivi dalle 10 alle 19. In occasione della XVIII edizione sarà inaugurato un nuovo ingresso, arricchito da un viale di giovani ciliegi giapponesi e da nuvole di fiori rosa circondati da tappeti di tulipani dello stesso colore. Tra le particolarità della fioritura 2017 vi saranno migliaia di tulipani color rosa antico e, cosa rara per questi fiori, delicatamente profumati, curati da generazioni di coltivatori piemontesi ed ora accolti nel parco del castello. Se è andato perso nel corso degli anni il nome di questa antica varietà, coltivata insieme ad altre bulbose per assicurare mazzi di tulipani ai mercati torinesi, le delicate sfumature delle loro corolle e il profumo sono rimasti immutati.

Come avviene ormai da alcuni anni, due gruppi storici dell’Albo della Città Metropolitana, “Historia Subalpina” e “Ventaglio d’Argento” saranno presenti nelle domeniche 23 e 30 aprile al castello di Pralormo, e animeranno la manifestazione con i loro costumi e le loro ricostruzioni di ambienti e situazioni della nobiltà e della borghesia piemontese dal XVI al XX secolo.

 

redazione

Next Post

BOCCE. Monge si aggiudica il Memorial Bonis

Gio Mar 23 , 2017
MORETTA Si conclude con il successo della quadretta di Torre San Giorgio, per l’occasione griffata Monge, la quarta edizione del Memorial Alberto Bonis: in una finale decisamente combattuta, il pubblico presente ha potuto apprezzare una bellissima partita nella quale il punteggio è sempre stato in bilico. La vittoria ha premiato […]
monge-bocce-la-pancalera