LA DECIMA EDIZIONE DEL PEDIBUS A SALUZZO

Il Pedibus giunge alla decima edizione con la novità di Lilly, la mascotte!

pedibus-La Pancalera
SALUZZO
Il Pedibus Saluzzo giunge alle decima edizione.
Si inizia alla “Costa” e “Pivano” dall’11 al 22 aprile e alla “Musso” dal 9 al 20 maggio.
ll Pedibus, promosso dal Comune, in collaborazione con la Direzione didattica, prevede da due a tre
itinerari, con orari precisi e prestabiliti, per ogni plesso scolastico. Ogni percorso è segnalato con appositi
cartelli, posti presso i capolinea e le eventuali fermate. Il servizio ha lo scopo di accompagnare a piedi i
bambini nel tragitto casa-scuola/scuola-casa in tutta sicurezza e in pieno rispetto dell’ambiente.
Questo autobus umano sarà condotto da volontari, adeguatamente formati nell’ambito del progetto “Amici
per la Città di Saluzzo”, supportati dai familiari dei bambini, disponibili a collaborare.
Quest’anno, inoltre, l’esperto di comunicazione Mario Bois ha stimolato la fantasia dei bambini, facendo
disegnare a ciascuno di loro un elemento rappresentativo del Pedibus. Una volta raccolti i numerosi
elaborati, più di 300, è stata creata Lilly: la mascotte del Pedibus. «Ho optato per il cane – spiega Mario
Bois – perché soddisfa l’idea di individuare in un animale la mascotte. Di per sé inoltre è simbolo di
amicizia, di fedeltà, di impegno e di guida. Per i tratti somatici ho fatto riferimento proprio a Lilly, il
cane che accompagnava i bimbi fino allo scorso anno e che è morto soltanto il mese scorso alla
veneranda età di 15 anni. Indossava sempre la pettorina ed era effettivamente una “mascotte” vivente
ancor prima di pensare che la dovessimo disegnare.”
Rispetto all’anno scorso, si è registrato un aumento significativo del numero adesioni: quest’anno sono 23
alla “Costa”, 38 alla “Musso” e 57 alla “Pivano”, per un totale di 118 iscrizioni, contro le 93 dell’edizione
precedente.
«Il rinnovamento del progetto Pedibus sta dando i risultati che speravamo; – afferma al riguardo Attilia
Gullino, Assessore all’Istruzione – abbiamo dato centralità alla fantasia e alla creatività dei bambini,
perché si sentissero davvero coinvolti nel progetto e ne capissero meglio il significato. Dobbiamo
ringraziare anche le maestre che hanno collaborato, continuando a credere nel messaggio educativo
dell’iniziativa, che, pur avendo una durata limitata per ovvie ragioni di natura organizzativa, vuol essere
di stimolo ad una riflessione sull’importanza della sostenibilità ambientale e del “viver sano”».
Chi volesse ricevere maggiori informazioni sull’iniziativa può contattare l’Ufficio Politiche Giovanili del
Comune di Saluzzo – tel. 0175 211455 – e-mail: informagiovani@comune.saluzzo.cn.it oppure l’Ufficio
Servizi Scolastici – tel. 0175 211396 – e-mail: servizi.scolastici@comune.saluzzo.cn.it

 

redazione

Next Post

INCONTRO MONDIALE DI TERRA MADRE 2016

Ven Apr 8 , 2016
Il Comune di Saluzzo chiede collaborazione per ospitare i delegati stranieri   Dal 22 al 26 settembre 2016 si svolgerà a Torino, in concomitanza con il Salone del Gusto, il consueto incontro internazionale delle comunità del cibo di Terra Madre. Il meeting riunirà migliaia di rappresentanti di comunità del cibo, […]