Il Sindaco, Silvia Testa a Roma per il bando Inail

Martedì 19 aprile il Sindaco di Carmagnola, Silvia Testa, si è recata a Roma presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per partecipare all’incontro sull’operazione “iniziative di utilità sociale” di INAIL

Silvia-Testa-la-pancalera

CARMAGNOLA

Martedì 19 aprile il Sindaco di Carmagnola, Silvia Testa, si è recata a Roma presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per partecipare all’incontro sull’operazione “iniziative di utilità sociale” di INAIL, relativamente alla tipologia degli edifici scolastici. Il Comune di Carmagnola ha infatti partecipato, nel settembre del 2015, al bando per la realizzazione di progetti di utilità sociale, candidando il progetto per la realizzazione della Scuola Materna di via Quintino Sella, che prevede un investimento di 3,9 milioni di Euro.

Durante l’incontro sono stati forniti i primi elementi informativi relativi alle procedure operative del bando in questione. L’intervento proposto dal Comune di Carmagnola, già ritenuto ammissibile in prima istanza insieme ad altri 6 in Piemonte, è stato formalmente inserito nella fase di attuazione B che partirà entro la fine del corrente anno 2016.

Nella stessa giornata il Sindaco ha partecipato alla presentazione della “Guida all’efficienza energetica negli edifici scolastici”, realizzata dall’ENEA e dalla Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che costituisce uno strumento operativo per gli interventi di riqualificazione energetica nelle scuole. All’incontro era presente il Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare On. Silvia Velo, che ha illustrato le nuove forme di finanziamento agevolato per la realizzazione di interventi di efficentamento energetico sugli immobili pubblici destinati all’istruzione di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido. “L’efficienza energetica nelle scuole – ha commentato Federico Testa, Presidente dell’ENEA – può diventare motore di innovazione sociale, economica e ambientale, favorendo la crescita di una nuova generazione di cittadini più consapevoli e sensibili ai temi dell’energia. La Guida che presentiamo oggi è il primo passo verso una grande sfida, quella di trasformare le scuole in edifici ad alte prestazioni, più belli, confortevoli e adatti all’apprendimento. L’ENEA sta già lavorando a progetti pilota con l’impiego di soluzioni tecnologiche innovative e si propone come catalizzatore verso gli stakeholder del settore, per facilitare la realizzazione di interventi di per sé abbastanza costosi”.

Allo studio dell’ENEA una sorta di ‘bollinatura verde’, a garanzia della qualità dell’intervento proposto, sotto il profilo tecnico-economico e di certificazione del risparmio energetico.

redazione

Next Post

 A SALUZZO, PARCO TREKKING, GUARDA DOVE METTI I PIEDI

Ven Apr 22 , 2016
Contributi del Parco per le classi degli istituti superiori SALUZZO Il Parco del Monviso, nell’ottica di favorire la conoscenza del territorio dell’Area protetta e di avvicinare i giovani all’escursionismo montano, promuove l’iniziativa “ Parco trekking – guarda dove metti i piedi”. L’Ente metterà a disposizione un contributo di 16 € […]
trekking-La Pancalera